Home Notizie Interviste Silvia Ruggie...

Silvia Ruggiero, Brand Manager Cimbali: “Il nuovo flagship Faema è dedicato alla cultura”

silvia ruggiero
Faema E71 E in versione White&Copper esposta solamente all’interno del nuovo flagship Faema e il macinadosatore Faema Groundbreaker

MILANO – Silvia Ruggiero è la Brand Manager di Gruppo Cimbali che ha contribuito a organizzare la serata spettacolare di inaugurazione del nuovo Flagship Store Faema, in via Forcella 7, zona Tortona, vicino alla fermata Genova della Metropolitane verde. E ci spiega subito: “Art&Caffeine Faema è un luogo dedicato alla cultura del caffè. Uno spazio commerciale e una vetrina per il brand. Aperto a baristi, clienti, torrefattori e micro roasters. Vogliamo invitare tutti loro a vivere questo spazio, testare le nostre attrezzature; provare differenti caffè con diversi metodi di estrazione e addirittura coinvolgerli in esperienze di micro roasting, grazie alla presenza di una tostatrice.”

Silvia Ruggiero: “Qui nel Flagship Store Faema si uniscono teoria e pratica del caffè”

“Questo è stato possibile grazie ad uno spazio piuttosto ampio con 4 macchine installate. Oltre che un piano superiore adibito ai momenti di meeting e co-working. Qui si accoglieranno clienti provenienti da tutto il mondo. Il nostro obiettivo è innanzitutto mantenere vivo questo luogo quotidianamente con attività di formazione sul prodotto e sul caffè. Oltre che sulle nuove tendenze della caffetteria.“

Previsti anche diversi momenti di formazione e competizione tra novembre e dicembre

“Ospiteremo all’inizio di novembre una delle tappe del campionato Aicaf, in cui sarà presente Gianni Cocco. Art&Caffeine si animerà sicuramente prima e anche durante il Milan Coffee Festival. Dove Faema sarà la macchina sponsor della Coffe Master Competition.

WEGA
MAZZER

Inoltre sono in programma diverse masterclass con ospiti internazionali. Dalla caffetteria al roasting; dal cupping alle estrazioni alternative come V60, Chemex, Syphon, Cold Brew e Areopress.

Gli eventi saranno sempre pubblicati sui nostri canali social Instagram e Facebook, oltre che sul sito faema.it e faema.com nella sezione dedicata ad Art&Caffeine. ”

L’idea è quella di rendere questo Flagship store come uno spazio in continua evoluzione

“Qui tutti coloro che fanno parte del mondo dell’espresso e del caffè in generale, possono sentirsi a casa. Entrando in Art&Caffeine Faema non entreranno in un ufficio o in uno showroom. Ma in uno spazio informale e multisensoriale, che si trasformerà in base all’attività o all’evento. “

Uno spazio privato che in alcune parti dell’anno si aprirà al pubblico

“Il distretto di Via Tortona ospita regolarmente eventi di grande visibilità e affluenza nel corso dell’anno: dalle fashion week alla design Week, fino alla Food week. Questi momenti saranno per noi occasione di apertura per il pubblico, con degustazioni di caffè di qualità e non solo.”

I punti chiave dell’Art&Caffeine

“Durante l’evento di apertura, abbiamo voluto racchiudere tutti i principi che guidano questo nostro concept. Quindi la degustazione dell’espresso a cura di Mumac Academy e di Coffee Brew con Rossella Musarra e Davide Roveto. Assieme alla parte di tostatura con Gianluca Lavacca. Non è mancata la parte del Coffee in Good Spirits con Francesco Corona e la Latte Art con Manuela Fensore, che si è potuta esibire con una versione di Faema E71E interamente customizzata proprio per l’Art&Caffeine.  Particolare per i gruppi ramati e la scelta della carrozzeria bianca e una grafica sul pannello posteriore anch’esso in rame che richiama lo stesso spazio. “

Si pensa già a replicare lo spazio in un’altra location a Milano?

“Art&Caffeine continuerà il suo viaggio, anche se il concept creato per Milano dovrà adattarsi a esigenze di mercato differenti. Allo stesso tempo ci concentriamo sul valorizzare questo primo spazio per accogliere ogni cliente e collega, da tutto il mondo e far vivere loro al meglio l’esperienza di Art&Caffeine Faema.“