lunedì 24 Gennaio 2022

L’arte del gelato in 100 ricette per tutto l’anno nel libro di Roberto Lobrano

Arriva in libreria la raccolta di ricette firmate dai maestri gelatieri di tutta Italia che invita a celebrare il gelato, uno dei prodotti artigianali più amati, in ogni stagione, anche oltre l'estate. A raccontare e racchiudere le ricette nel volume è Roberto Lobrano, promotore dell'alta gelateria.

Da leggere

MILANO – Disponibile sullo store online di Slow Food Editore e, dal 3 novembre, in tutte le librerie, il nuovo libro di Roberto Lobrano racconta la ricchezza della stagionalità e della grande biodiversità italiana attraverso l’arte del gelato.

Roberto Lobrano e l’arte della gelateria

Maestro gelatiere e autore del Manuale Slow “Il mondo del gelato”, Lobrano raccoglie 100 ricette dei 48 migliori gelatieri italiani per celebrare uno dei prodotti artigianali più amati e iconici della nostra cultura, grazie all’insieme di saperi e tecniche che definiscono l’alta gelateria.

A fare della gelateria un’arte sono una selezione accurata degli ingredienti, una profonda conoscenza delle materie prime, una grande capacità creativa nell’abbinare elementi, una padronanza assoluta delle tecniche di preparazione, di cottura e di presentazione, nonché un sapere legato alla storia e alle tradizioni alimentari di un dato territorio o di una determinata cultura, da cui trarre ispirazione.

Le ricette

Ogni maestro gelatiere, stagione dopo stagione, regala due delle sue ricette esclusive: una, creata appositamente per questo volume, rappresenta la sua cifra artigianale e la capacità di usare ingredienti freschi, sostenibili e di alta qualità in ogni momento dell’anno; la seconda rimanda alla tradizione ed è facilmente riproducibile in casa.

Dal Nord al Sud Italia, viaggiando per le isole, ogni gusto celebra i prodotti e le materie prime espressioni di ogni territorio attraverso una sapiente lavorazione artigianale del gelato.

I sapori

Dai gusti classici preparati a regola d’arte come la crema al limone, passando per gusti creativi che prevedono l’utilizzo di inusuali ingredienti come la cera d’api, il fieno e ancora il mosciolo e l’aglio orsino, fino a combinazioni inedite di gusti come nel sorbetto di asparagi, mandorle e arance, quello che Lobrano vuole tracciare è un percorso che abbraccia tutte le regioni d’Italia per scoprire, grazie all’inventiva dei gelatieri, ricette diverse per ogni stagione.

Una nuova prospettiva in grado di sdoganare il gelato, alimento che troppo spesso viene relegato a un periodo relativamente breve, rispetto a un consumo che potrebbe benissimo estendersi lungo tutto il corso dell’anno, anche nei mesi più freddi.

Ultime Notizie