lunedì 24 Gennaio 2022

Secondo Marco Bertona la cultura del tè in Italia ha un nome: teicultura

Da leggere

MILANO – La cultura del tè in Italia si sta diffondendo sempre di più in questi anni, c’è anche chi ha pensato di creare nuovi termini ed espressioni per meglio definire i cultori della bevanda: la teicultura. Pioniere di questa tendenza è Marco Bertona, personaggio illustre nel settore del tè ed esperto stimato a livello internazionale. Tea taster professionista diplomato in Cina, Bertona è presidente di AssoTè Infusi, l’Associazione Italiana del Tè, e delegato presso il Gruppo Intergovernativo sul Tè della FAO.

Professor Bertona, possiamo dire che Lei sia il primo teicultore italiano?

In realtà non sono né il primo né l’unico teicultore in Italia. Siamo in tanti, molti più di quanto si possa immaginare e siamo sempre più numerosi. Diciamo che sono il primo ad aver utilizzato questo termine, colui che lo ha coniato.

Cosa si intende con il termine teicultore?

Il significato è abbastanza intuitivo. Il sostantivo teicultore (teicultrice al femminile) è composto da tè e -cultore. Pertanto, con il termine teicultore o teicultrice, si definisce quella persona che coltiva l’arte del tè con particolare impegno e competenza. Un cultore del tè dunque, ma anche una persona dedita alla teicultura.

Un altro neologismo da Lei cognato?

Esatto, ma questo mi è venuto abbastanza spontaneo. Del resto, di cosa vuole che si dedichi un teicultore, se non alla teicultura? In questo caso il termine è composto da tè e -cultura, e anche qui il significato del neologismo non lascia spazio a dubbi.

Si può utilizzare anche l’espressione teicoltore?

Certo, ma non dobbiamo confondere i due termini. Il sostantivo teicoltore, già presente nella lingua italiana, è composto da tè e -coltore e indica chi si dedica alla teicoltura, ossia alla coltivazione industriale della pianta del tè. Teicultore, invece, è il cultore della bevanda.

Per concludere, potremmo definire questo nostro articolo come un articolo a carattere teiculturale?

Teiculturalmente parlando, direi proprio di sì.

Teicultore (s. m.) – Teicultori (pl. m.) / Teicultrice (s. f.) – Teicultrici (pl. f.)
Sostantivo composto di tè e –cultore
Un cultore del tè. Chi coltiva l’arte del tè con particolare impegno e competenza.
Chi si dedica alla teicultura.

Teicultura (s. f.) – Teiculture (pl. f.)
Sostantivo composto di tè e –cultura

Ultime Notizie