lunedì 06 Dicembre 2021

“Espresso: istruzioni per l’uso”, il libro de La San Marco per chi cerca la tazza perfetta

La San Marco festeggia i 100 anni di attività a Host 2021, padiglione 24, stand B60, con il libro dal titolo “Espresso: istruzioni per l’uso. La tecnologia al servizio del barista”, scritto da Andrej Godina e Mauro Illiano.

Da leggere

MILANO – Che la perfezione sia un traguardo irraggiungibile non è più del tutto vero, specialmente se si parla di caffè espresso. Il 23 ottobre, in occasione di Host 2021, l’azienda triestina La San Marco ha presentato la macchina che rende tutto questo possibile: la D., realizzata in occasione del centenario dell’azienda e accompagnata da un manuale che esalta il caffè e la filiera produttiva. Il titolo completo del testo è “Espresso: istruzioni per l’uso. La tecnologia al servizio del barista” e per scriverlo sono stati coinvolti Andrej Godina, caffesperto triestino, e Mauro Illiano, degustatore professionista, entrambi presenti allo stand San Marco durante l’evento.

la copertina del volume
La copertina del volume

Quella che Roberto Nocera, CEO dell’azienda, durante la presentazione della D. definisce “una dimostrazione dell’attitudine all’innovazione” è anche molto altro. La macchina è un vero e proprio concentrato di tecnologia al servizio del barista, che consente a chi la utilizza di estrarre una bevanda ogni volta diversa e calibrata sui gusti del consumatore. La personalizzazione dell’espresso è l’essenza della D. e del libro pensato e scritto per accompagnarla.

Il volume

Il volume, pubblicato da Edizioni Medicea Firenze, è aperto da una prefazione di Enrico Maltoni, collezionista ed esperto di macchine del caffè, e da un’introduzione di Marco Bonetto, designer della D. Segue un dettagliato resoconto di tutta la filiera produttiva, dalla provenienza, attraverso i processi di tostatura ed estrazione, fino alla macinatura e alla definizione di espresso, che come ricorda Andrej Godina: “È una bevanda unica e bifasica, che deve avere per forza una schiuma. Senza schiuma non si parla di espresso.”

Fil rouge della lettura è il concetto di flavore, cioè il dna di ogni caffè, la combinazione di aromi, gusti e percezioni tattili che si hanno al momento dell’assaggio, perché ogni caffè ha un suo proprio carattere e la D. è fatta per esaltarlo. A tal fine sono stati condotti numerosi test e analisi sensoriali, derivati dalla degustazione di centinaia di caffè da parte del team in prima persona. I risultati della Sensory Masterclass, questo il nome dato al processo, sono racchiusi e spiegati nei capitoli finali del testo, che racchiude anche diverse ricette di estrazione in base al tipo di caffè che si vuole ottenere.

Ma, come ha fatto notare Aurora Castellani, direttore editoriale della casa editrice, non si tratta solo di un libro per esperti, ma di un testo “pensato anche per chi si avvicina al mondo del caffè, scritto da due autori che accompagnano il lettore prendendolo per mano per avvicinarlo all’espresso perfetto.”

Il testo è disponibile nelle librerie e negozi online a partire dal 25 ottobre. Per info e prenotazioni contattare: info@edizionimediceafirenze.it

Ultime Notizie