Home Bar Caffetteria Chiara Bergon...

Chiara Bergonzi lancia Cofficina, il format per una nuova cultura del caffè

CONDIVIDI

MILANO – C’è Chiara Bergonzi (FOTO) dietro l’ultima novità sul fronte delle caffetterie. Stiamo parlando dell’apertura del nuovo locale Cofficina Ticinese 58 che si trova proprio in Corso Porta Ticinese 58 a Milano. Un indirizzo destinato, obbligato a diventare famoso per l’impostazione che si è dato, per l’ampia scelta di specialità a base di caffè introvabili altrove.

A cominciare dal Nitro coffee, il caffè estratto con l’azoto.

Dietro questo progetto c’è il marchio Cofficina che ha la sede in via Moncenisio 83/6 a Rozzano in provincia di Milano. Un progetto ambizioso , nato dall’idea di Chiara e dalla sua esperienza nel settore e che ha preso forma grazie al giovane imprenditore Stefano Maja.

Faema
ANCAP

Il motore dell’iniziativa è un mondo del caffè che sta cambiando pelle anche in Italia, con Cofficina che ha deciso che non sarebbe potuta rimanere estranea a tutto questo processo.

Così Cofficina ha deciso di mettere in piedi un piccolo progetto e piano piano inizio’ a tostare artigianalmente caffè. Ma non caffè qualsiasi, da quel momento in poi la mission della azienda avrebbe avuto piani speciali.

Di qui all’e-commerce il passo è stato breve. Con un successo immediato a base di ottimi speciality coffee tostati con la cura che vi abbiamo appena descritto.

E il nuovo passo in avanti è ora il locale di Corso Porta Ticinese 58 a Milano, omonimo della torrefazione. Una caffetteria molto differente dalle altre sia per i caffè proposti sia perché, unica, propone soltanto caffè. Per adesso un record.

A dare corpo alle idee di Chiara Bergonzi ci sono Lorenzo Baffi , Lorenzo Sordini e Lorenzo Pastorelli, con altri collaboratori, tutti usciti dal centro di formazione dell’azienda gestito proprio da Bergonzi.

Che non ha remore ad anticipare che «si tratta soltanto della prima apertura di quella che è destinata a diventare una concept di caffetterie. Il secondo locale probabilmente aprirà di nuovo a Milano.

Ma non ci saranno soltanto i locali ad apertura diretta. Sì perché quello di Cofficina è un concept ambizioso che si presta molto ad essere acquisito ed interpretato da altri imprenditori in altre città. Chiara Bergonzi e Stefano Maja metteranno a disposizione di tutti la loro esperienza ed i loro progetti già realizzati con successo.

Dice Stefano Maja: «Vogliamo essere i promotori di una nuova cultura del caffè. Crediamo nello “specialty coffee“ come un approccio nuovo, più limpido e giusto che sappia valorizzare l’intera filiera produttiva e di trasformazione del caffè per giungere a un prodotto qualitativamente eccellente. E lo vogliamo fare in modo fresco, giovane, con l’utilizzo della tecnologia e la conoscenza approfondita dei diversi passaggi produttivi».

Il Palmarès di Chiara Bergonzi

Nel Palmarès di Chiara Bergonzi, tre vittorie consecutive al Campionato Italiano di Latte Art e un secondo posto ai mondiali di Melbourne nel 2014.

Oggi Chiara è formatrice autorizzata per il Coffee Diploma System, Passionate Educator SCAE Europe e giudice internazionale di gare di Latte Art per il circuito WCE.

Chiara provvede a tostare direttamente tutti i caffè a marchio Cofficina.

La sua esperienza consente a Cofficina di curare al meglio la materia prima, dall’ approvigionamento, alla conservazione e lavorazione.

Ma non solo. Chiara è trainer ufficiale Cofficina per Corsi di formazione SCA. Dove mette a disposizione la sua esperienza e professionalità per tutti i baristi che vogliono migliorare la propria competenza.