martedì 16 Agosto 2022

Supplemento per il gelato con il Pos: la denuncia di Selvaggia Lucarelli

Il gestore: "Se mettessero il Pos gratuito non avrei problemi"

Da leggere

Il gestore dell’Antica gelateria Flaminio a Treviso in piazza a Serravalle era solito applicare una maggiorazione nei pagamenti con il Pos ai clienti. Scatta la denuncia da Selvaggia Lucarelli che allega gli scontrini e l’audio di una telefonata con il proprietario della gelateria sui social come prove. Riportiamo di seguito la prima parte dell’articolo pubblicato su Tiscali News.

La denuncia di Selvaggia Lucarelli

TREVISO – Gelato costa di più quado il cliente paga col Bancomat. E’ quanto succede all’Antica gelateria Flaminio, a Treviso in piazza a Serravalle. La denuncia arriva da Selvaggia Lucarelli che sul suo profilo Instagram allega come prova gli scontrini e l’audio di una telefonata con il gestore della gelateria che applica una maggiorazione quando si utilizza il Pos. E come c’era da aspettarsi immediata è scoppiata la polemica.

Ecco il post che la blogger ha pubblicato su Instagram e su Facebook. “Gelateria di Vittorio Veneto, Treviso. Due conti identici, a distanza di pochi minuti l’uno dall’altro. Quello pagato con carta di credito con una maggiorazione del 3%”.

La giornalista non fa il nome della rinomata gelateria, una delle più apprezzate e frequentate della città, ma l’identità è più che evidente, anche perché gli scontrini parlano chiaro. Ma Selvaggia ha anche telefonato in gelateria chiedendo la motivazione di questi comportamento e anche l’audio della conversazione è stato pubblicato sui social.

Per leggere la notizia completa cliccare qui.

Ultime Notizie