Home Analisi di mercato Nuovi minimi ...

Nuovi minimi sui mercati del caffè: l’Ice Arabica sotto i 90 centesimi la settimana scorsa

soglia dollaro Il punto sui mercati del caffè
Il punto sui mercati del caffè

MILANO – Si arresta la corsa al ribasso delle borse del caffè, che la settimana passata avevano violato nuove soglie storiche, con New York e Londra a nuovi minimi, rispettivamente sotto i 90 centesimi i 1.400 dollari. Nella seduta di ieri, lunedì 15 aprile, l’Ice Arabica ha consolidato la ripresa abbozzata venerdì. Il contratto per scadenza maggio ha guadagnato 100 punti  chiudendo a 91,40 centesimi, con minimo giornaliero a 89,85 centesimi.

Si risolleva anche Londra, che chiude a 1.410 dollari, dopo essere scesa in giornata a 1.374 dollari.

Il mercato degli arabica registra intanto la sesta settimana consecutiva di minimi: mai così in basso negli ultimi 13 anni e mezzo. Ma andiamo con ordine. L’Ice Arabica ha perso giovedì 400 punti dai massimi di metà settimana terminando a 90,25 centesimi, appena 10 punti sopra il minimo.

FOODNESS
CARTE DOZIO

Si tratta della chiusura più bassa, sulla prima posizione, dal settembre del 2005. La discesa è proseguita nella seduta di venerdì, quanto il front month ha violato, per la prima volta, la soglia dei 90 centesimi/libbra in corso di contrattazione, sino a un intraday di 89,35 centesimi.

Contenuto riservato agli abbonati.

Gentile utente, il contenuto completo di questo articolo è riservato ai nostri abbonati.
Per le modalità di sottoscrizione e i vantaggi riservati agli abbonati consulta la pagina abbonamenti.