Home Caffè E il Perù sco...

E il Perù scopre la cucina italiana al caffè con Bisetti e Canzian

Caffè al posto del vino nel menù pensato da Daniel Canzian con gli abbinamenti del degustatore e torrefattore peruviano David Torres Bisetti

drupa perù

MILANO – Il caffè non solo ingrediente di panzerotti e risotto ma anche per accompagnare, al posto del vino, tutto il menù. Questa la singolare proposta per presentare uno dei prodotti più tipici e rinomati del Perù che è stata presentata nel ristorante Daniel (Via San Marco Angolo Castelfidardo +39 02 6379 3837 www.ristorantedanielmilano.com), con piatti proposti da Daniel Canzian e gli abbinamenti del degustatore e torrefattore peruviano David Torres Bisetti.

Ecco quindi tra gli aperitivi una cartelletta con causa, capperi e caffè oppure gnocco fritto con lime e caffè, accompagnato da un chilcano al caffè, il brodo di finocchi e caffè o il pato fondente, melanzane e salsa di caffè filtrati con chemex o syphon, ancora poco conosciuti in Italia ma che offrono un’esperienza di degustazione a 360°.

Proprietario di diverse torrefazioni in Perù, Torres Bisetti ha introdotto nel paese sudamericano la cultura e la filosofia del caffè espresso e i caffé speciali, solitamente dedicati all’esportazione, hanno trovato un mercato locale desideroso di conoscerli e provarli.

“Oggi sono, infatti, i consumatori stessi – commenta David Torres Bisetti – a chiedere origine, metodi di raccolta e preparazione del caffè”. Anche questa iniziativa fa parte della rassegna “Peru feeds your soul!”, l’importante operazione enogastronomica che, durante i mesi di EXPO Milano 2015, vuole far conoscere il meglio della cultura culinaria del Perù a Milano, organizzata da Promperù, l’Ente per la Promozione delle esportazioni e del Turismo del Perù.