Home Notizie Interviste Alberto Poloj...

Alberto Polojac: “Vi spiego perché ho scritto con Andrej Godina un libro sul caffè verde”

Alberto Polojac
Alberto Polojac, titolare di Imperator

BELFORTE DEL CHIENTI (Macerata) — “Caffè verde in un libro”. È il titolo di un nuovo libro scritto a quattro mani da Alberto Polojac e Andrej Godina, che si propone di compendiare una materia quantomai vasta e affascinante in un’opera che si rivolge tanto agli addetti ai lavori quanto agli appassionati. Ne abbiamo parlato con uno dei due autori: Alberto Polojac che di recente ha partecipato al corso sulla chimica del caffè tenuto da Joseph Rivera in Italia e ospitato nei laboratori del Centro direzionale del Simonelli Group.

Ma serviva veramente un nuovo libro sul caffè?

“Assolutamente sì, perché in italiano non esiste. Almeno non così completo in termini di argomenti, che spaziano dalla storia alla botanica; dai miti sino alla realtà. Il libro parla anche delle criticità per quanto riguarda la produzione e di quelle che sono le differenze tra le varie origini. Sino a toccare anche le materie più tecniche: ome funzionano i prezzi, come funziona il mercato del caffè tramite le due borse e poi gli aspetti di importazioni.”

A chi si rivolge?

“A tutti i professionisti, agli operatori del caffè. Ma anche a chi vuole intraprendere un’attività come trader. In ogni caso a chiunque voglia approfondire i moduli Sca. In un unico testo, questo libro racchiude tutto quello che rappresentano i due moduli Sca di base e di medio livello.”

IMA
JULIUS MEINL

In molte Università si inizia a studiare proprio il caffè. Potrebbe essere un testo anche per studenti curiosi?

“Certamente. Non dimentichiamo che il caffè è tra le prime commodities.”

Perché comprare un libro di questo tipo se si è solo un appassionato?

“È un libro tecnico che però valorizza il prodotto e permette di conoscere il caffè oltre le classiche categorie di Arabica e Robusta. O il semplice binomio, moka-espresso.”

Qual è il capitolo più interessante?

“Di sicuro quello in cui si affrontano le varietà botaniche. Perché è qui che il lettore può ampliare la sua visione sul chicco. E comprendere soprattutto il lavoro che si nasconde dietro la tazzina.”

Qualche collaborazione, oltre quella con Andrej Godina?

TRIESTESPRESSO CAMPUS
Andrej Godina coautore dell’opera

“Abbiamo lavorato anche con altri professionisti, soprattutto per quanto riguarda le illustrazioni. Poi la casa editrice Medicea si è occupata di riassemblare in modo organico tutti i pezzi, tra le informazioni e la parte grafica.”

Quanto costa? E dove si può comprare?

“Il prezzo è decisamente contenuto: 12 euro. Lo si può trovare nell’e-commerce della Bloom Coffee School, o direttamente dall’editore Medicea.

Una telefonata a Firenze, alla sede della casa editrice, per porre qualche domanda anche ai responsabili del progetto editoriale.

Com’è nata l’idea di un libro sul caffè non più verde?

“Per il momento abbiamo pensato a questo perché mancava proprio sul mercato. Il motivo di questo vuoto penso sia riconducibile al fatto che siamo un Paese tostatore e non produttivo. Quindi consumiamo il caffè torrefatto, tutto ciò che riguarda il passaggio originario non lo conosciamo molto. Per il Sigep 2019, esisterà anche la versione tradotta in inglese.”

Andrej Godina – Alberto Polojac: “Caffè verde un libro”

La copertina dell’opera

Pagine: 128
Prezzo: €12,00
ISBN: 9788898015528