Home Dati Russia: sempr...

Russia: sempre più consumatori abbandonano il tè a favore del caffè

Cambiano le abitudini di consumo in Russia e con esse, i dati sull'importazione del caffè

russia tendenza
Le tendenze del consumo di caffè in Russia

MILANO – I consumi di caffè in Russia sono aumentati del 20 per cento nel 2017. Favorendo così l’aumento delle importazioni di prodotto dall’estero.

Russia: più si beve caffè, più se ne importa

Questo è un fenomeno evidenziato dai dati del Servizio federale della dogana (FTS). In seguito riportati da Ice, l’Istituto per il commercio estero.

Le importazioni di caffè arabica (verde, crudo e non torrefatto) durante i primi 7 mesi del 2017 sono aumentate del 66 per cento. Ciò rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Quelle di caffè robusta registrano invece un + 32 per cento.

L’incremento dei consumi di caffè è legato allo sviluppo di una nuova cultura del caffe

Un evento che si mostra molto simile a quanto avviene in Europa e negli Stati Uniti.

Per quanto riguarda il tè e le importazioni di questo prodotto invece, sono in calo del 8 per cento.