Home Aziende PERU’ &...

PERU’ – La produzione di cacao a 60.000 tonnellate, ma i trattamenti…

cacao

MILANO – La produzione annuale di cacao in Perù varia dalle 50 alle 60.000 Ton. annue. Ad eccezione di alcune grosse imprese modernamente strutturate, proviene principalmente da microstrutture agricole di coltivatori diretti che cedono il loro prodotto a grossisti che hanno come punto di riferimento finale gli esportatori.

Il prodotto ottenuto –malgrado la ottima qualità – manca spesso di quei trattamenti di antifermentazione e di essiccazione che lo valorizzano sia sotto l’aspetto qualitativo che di prezzo soprattutto per la carenza di impianti necessari non constatabili per la mancanza assenza di credito e finanziamenti.

Tra le iniziative attuate o in fase di realizzazione per superare questo “gap” tecnologico e finanziario nonchè per migliorare la redditività del prodotto desta notevole a interesse quella attuata da un consorzio di imprese per coltivare il cacao insieme al banano che oltre a proteggerlo contro agenti atmosferici permette al coltivatore di ottenere redditi più immediati dalla rapida entrata in produzione del banano differente del cacao, che necessita di pochi mesi per dare i suoi frutti.

L’investimento riguarda complessivamente 28.000 ettari in aree diverse della selva ed andrà a beneficio di cirva 2.500 famiglie che nell’arco di un quinquennio dovrebbero ricavare dopo gli iniziali 200kg (terzo anno), sino 1000 kg (quinto anno) per ettari.
Fonte: Ice