Home Affari & Mercati Nestlè, è il ...

Nestlè, è il caffè che spinge l’utile nel 1° semestre a 6,12 miliardi di €

Risultato netto a 5,8 miliardi di franchi svizzeri pari a 4,99 miliardi di euro, ricavi a 43,9 miliardi (+2,3%), 37,86 miliardi di euro

Ulf Schneder amministratore delegato Ceo AD Nestlé
Mark Ulf Schneider amministratore delegato di Nestlé

MILANO – Risultati in crescita, trainati dal settore caffè, per Nestlé nel primo semestre 2018. I ricavi totali sono saliti del 2,3% a 43,9 miliardi di franchi, 37,84 miliardi di euro, l’utile operativo è salito del 3,5% attestandosi a 7,1 miliardi, 6,12 miliardi di euro, l’utile netto ha fatto un balzo del 19% a 5,8 miliardi, 5,99 in euro, con un utile per azione pari a 1,92 franchi, 1,655 euro, con un aumento del 21.4%.

Mark Schneider, CEO di Nestlé, ha dichiarato: “I risultati del nostro primo semestre hanno confermato che le nostre iniziative strategiche e l’esecuzione rigorosa stanno chiaramente dando i loro frutti. Nestlé ha mantenuto l’incoraggiante crescita organica dei ricavi che abbiamo visto all’inizio dell’anno. In particolare, i mercati degli Stati Uniti e della Cina hanno mostrato un miglioramento significativo. Siamo stati inoltre contenti della crescita organica rafforzata nella nostra categoria di nutrizione infantile di base.

Lo sviluppo del margine è pienamente coerente con il nostro obiettivo del 2020. Stiamo creando valore perseguendo crescita e redditività in modo equilibrato. In linea con questo approccio, abbiamo accelerato i nostri sforzi di innovazione di prodotto per guidare la crescita futura e avviato importanti sforzi di riduzione dei costi, in particolare nella zona EMENA (Europa, Middle East, Africa) e presso il nostro Corporate Center. Guardando verso la seconda metà del 2018, ci aspettiamo ulteriori miglioramenti nella nostra crescita organica dei ricavi”.

SENZANI
FRANKE

La crescita guidata dal caffè è più forte in Nord America e Cina

Una crescita organica del 2,8% nel primo semestre è stata in linea con le aspettative. La crescita è migliorata materialmente in Nord America e Cina. Tutte le categorie hanno registrato una crescita positiva, guidata da caffè e quindi anche da Nespresso, pet food e Nestlé Health Science. Anche la crescita delle vendite nella nutrizione infantile è accelerata, con un ampio miglioramento in tutte le aree geografiche. Con la spinta dei recenti lanci di prodotti, tra cui la formula infantile HMO. Le acquisizioni e le cessioni hanno avuto un impatto neutro. L’acquisizione di Atrium Innovations e altri accordi sono stati compensati da dismissioni. Principalmente nei prodotti dolciari statunitensi. I cambi hanno avuto un impatto negativo dello 0,5%.