CIMBALI M2
mercoledì 12 Giugno 2024
  • CIMBALI M2

Mumac Academy racconta Maestri dell’Espresso Junior: “LaCimbali M200 e l’Elective macinadosatore, tecnologie del futuro per i giovani studenti”

Silvia Vercellati: È importante che i giovani studenti, in quanto futuri professionisti, conoscano le attrezzature e le tecnologie su cui potranno contare, un aiuto e sostegno concreto in continua evoluzione che facilita il lavoro quotidiano del barista sotto molteplici aspetti: a livello tecnologico, innovativo, ergonomico, economico – si pensi al risparmio energetico, alla riduzione degli sprechi"

Da leggere

  • Dalla Corte
  • TME Cialdy Evo
  • Water and more
Carte Dozio
Demus Lab - Analisi, R&S, consulenza e formazione sul caffè

MILANO – Silvia Vercellati, Mumac Academy Manager e Noemi Migliavacca, Mumac Academy Project Leader Maestri dell’espresso Junior, insieme a tutto il team di Coffee Specialist di Cimbali Group, sono in prima linea nell’organizzazione del concorso Maestri dell’Espresso Junior.

Maestri dell’Espresso Junior può contare su una colonna portante: Cimbali Group.

Le attrezzature hanno sostenuto i concorrenti anche per questa 32esima edizione: la possibilità di confrontarsi con delle macchine così innovative, nutre ancora la voglia anche tra nuovi Istituti di partecipare?

Silvia Vercellati: “Cimbali Group, anche attraverso il suo centro di formazioni per professionisti MUMAC Academy, da 32 anni contribuisce attivamente all’organizzazione di questo concorso in tutti i suoi aspetti, a partire dalla raccolta di adesioni e contatto con gli istituti, attraverso l’organizzazione operativa di tutte le fasi del concorso, fino alla gestione degli strumenti di comunicazione, come il portale web.

Il ruolo di Cimbali Group all’interno del progetto è cruciale e, insieme al team di Università del Caffè di illy, MUMAC Academy lavora al rinnovo di ogni edizione con l’obiettivo di introdurre novità importanti e rendere il concorso sempre più ingaggiante e inclusivo.

Ciò comprende anche dare la possibilità agli studenti di confrontarsi con attrezzature innovative, performanti e all’avanguardia.

Gli istituti che si avvicinano per la prima volta al concorso, quest’anno ne contiamo 7, sono
certamente attirati anche dai premi in palio: primo e secondo classificati vincono una macchina per caffè LaCimbali, in alternativa 3 macinadosatori.”

Lo stesso vincitore del Premio di quest’anno, ha detto che si è trovato benissimo con le macchine che ha trovato in gara: quanto incide sulla visione futura e professionale di questi giovani, il poter contare su di un’attrezzatura altamente performante come la vostra?

Silvia Vercellati: “La scelta delle attrezzature per la competizione finale, che quest’anno si è svolta su macchina per caffè LaCimbali M200 con macinadosatore Elective, è sapientemente studiata dai nostri Coffee Specialist insieme al Coffee Equipment Manager.

È importante che i giovani studenti, in quanto futuri professionisti, conoscano le attrezzature e le tecnologie su cui potranno contare, un aiuto e sostegno concreto in continua evoluzione che facilita il lavoro quotidiano del barista sotto molteplici aspetti: a livello tecnologico, innovativo, ergonomico, economico – si pensi al risparmio energetico, alla riduzione degli sprechi.

Queste nuove tecnologie sono il futuro ed è importante conoscerne le caratteristiche per immettersi nel mondo del lavoro con una marcia in più, consci di tutti i vantaggi che queste attrezzature possono portare nell’operatività quotidiana.”

Il team MUMAC Academy ha seguito da vicinissimo ciascuna gara, ma com’è il lavoro di backstage che permette ai 10 finalisti di potersi sfidare?

Noemi Migliavacca: “Maestri dell’Espresso Junior è un progetto che dura quanto un anno scolastico: il lavoro di backstage e la conoscenza di ciascun istituto e studente in realtà inizia già dalle prime fasi e si intensifica sempre di più durante tutti i successivi step di selezione, per poi arrivare all’organizzazione della fase di gara finale che richiede sicuramente un impegno non indifferente.

Infatti, il contributo di ciascun membro del team è fondamentale per la riuscita dell’evento: oltre a considerare tutti gli aspetti legati alla logistica, all’allestimento della sala e all’installazione delle nostre attrezzature, viene fatto prima anche un lavoro di confronto e
aggiornamento costante che prevede la definizione dei criteri di valutazione che dovranno
essere adottati dalla giuria tecnica e sensoriale.

La giuria è composta da professionisti che si occupano di esaminare con cura e precisione le capacità manuali di ciascuno studente e i parametri fisici delle bevande preparate, sottoposte poi ad un’attenta analisi organolettica.”

Organizzare edizione dopo edizione, quali sfide pone per Cimbali Group, che in qualche modo deve sempre superarsi ogni anno per restare attuale agli occhi dei ragazzi?

Ancora Noemi Migliavacca: “Sicuramente gli input e i feedback che riceviamo al termine di ogni edizione sono uno stimolo per rendere l’edizione successiva sempre più attuale: quest’anno, infatti, oltre ad inserire la possibilità di svolgere un test apposito per i ragazzi che sono in possesso di certificazione D.S.A., ci siamo focalizzati su un importante intervento di restyling del sito rendendo l’esperienza di navigazione e di utilizzo più semplice e user-friendly, ma allo stesso tempo anche più interattiva.”

L’essere così vicini ai futuri professionisti del settore, è la conferma che
Cimbali Group investe sugli operatori dietro alla macchina?

Silvia Vercellati: “Cimbali Group da sempre investe nella formazione dei baristi, ed è proprio questo che ha portato alla nascita di MUMAC Academy nel 2014. Academy oggi festeggia 10 anni e conferma la mission che fin dall’inizio la guida: aumentare la cultura del caffè di qualità nel mondo, esaltando e valorizzando tutte le professionalità nel settore del caffè.

Academy realizza esperienze di formazione innovative, specializzanti e strutturate, tenute
da esperti di caffè e tecnologie, su temi legati a tutte le fasi della filiera del caffè, dal green
coffee all’analisi sensoriale.

Per Cimbali Group, MUMAC Academy rappresenta lo sguardo sul mercato e contribuisce all’innovazione nello sviluppo dei prodotti, intercettando i bisogni e le tendenze a livello di esperienza d’uso e indirizzando i player di mercato a compiere scelte consapevoli in merito alla materia prima caffè, agli strumenti per la sua trasformazione e alla loro corretta gestione.”

maestri dell'espresso junior cimbali
Il logo di Maestri dell’Espresso Junior
CIMBALI M2
  • Gaggia brillante

Ultime Notizie