CIMBALI M2
mercoledì 12 Giugno 2024
CIMBALI M2

Mercati del caffè di nuovo vicini ai massimi: forti rialzi sia a Londra (+5,9%) che a New York (+5,8%)

A Londra, il contratto per scadenza luglio ha guadagnato $228 chiudendo a 4.120 dollari e tornando vicino ai massimi quarantennali toccati nella seconda metà di aprile. A New York, la scadenza principale (luglio) segna invece un rialzo di 1.270 punti terminando la giornata a 230,95 centesimi, livello massimo per il benchmark dalla fine della seconda decade di aprile

Da leggere

  • Dalla Corte
  • TME Cialdy Evo
  • Water and more
Carte Dozio
Demus Lab - Analisi, R&S, consulenza e formazione sul caffè

MILANO – Ripartenza col botto per i mercati del caffè, dopo la giornata di chiusura osservata lunedì 27 maggio, a New York per la festività del Memorial Day e a Londra per la ricorrenza della Spring Bank Holiday. Nel commento a consuntivo della settimana trascorsa avevamo rilevato un’inversione di trend evidenziando il riavvicinarsi di entrambe le borse ai massimi di inizio mese.

Alla ripresa delle contrattazioni sui mercati del caffè, nella giornata di ieri, questa tendenza si è confermata e rafforzata riflettendo le perduranti incertezze che incombono sui mercati.

Incertezze che hanno contribuito al rally che si è avuto tanto all’Ice Robusta, quanto all’Ice Arabica.

A Londra, il contratto per scadenza luglio ha guadagnato infatti $228 (+5,86%) chiudendo a 4.120 dollari e tornando dunque vicino ai massimi quarantennali toccati nella seconda metà di aprile.

A New York, la scadenza principale (luglio) segna invece un rialzo di 1.270 punti (+5,82%) terminando la giornata a 230,95 centesimi, livello massimo per il benchmark dalla fine della seconda decade di aprile.

Va segnalato intanto un ulteriore incremento delle scorte certificate dell’Ice Arabica, che hanno raggiunto ieri un totale di 778.321 sacchi, livello massimo degli ultimi 15 mesi.

Il Brasile rimane l’origine più importante, con 387.770 sacchi. Segue l’Honduras, con 132.191 sacchi. Rilevante anche il contributo di Perù (94.125 sacchi) e Nicaragua (80.251 sacchi).

Contenuto riservato agli abbonati.

Gentile utente, il contenuto completo di questo articolo è riservato ai nostri abbonati.
Per le modalità di sottoscrizione e i vantaggi riservati agli abbonati consulta la pagina abbonamenti.

CIMBALI M2
  • Gaggia brillante

Ultime Notizie