Home Analisi di mercato La roya mette...

La roya mette a rischio il caffè bio del Perù

settore equosolidale

MILANO – La ruggine del caffè continua a colpire duramente il settore peruviano del caffè limitandone il potenziale produttivo. Il servizio estero del Dipartimento Usa dell’agricoltura (Usda) prevede per il 2016/17 una lieve ripresa (+5%), che dovrebbe far risalire il raccolto nazionale a 3,2 milioni di sacchi da 60 kg.

Ma l’epidemia di Hemileia vastatrix (o roya come viene chiamata in spagnolo) interessa tuttora (in misura diversa) il 40% delle superficie coltivate, che si estendono su un totale di 355.000 ettari.

Contenuto riservato agli abbonati.

Gentile utente, il contenuto completo di questo articolo è riservato ai nostri abbonati.
Per le modalità di sottoscrizione e i vantaggi riservati agli abbonati consulta la pagina abbonamenti.