Home Cacao & Cioccolato Il cioccolato...

Il cioccolato fa bene: i 5 consigli del campione del mondo di pasticceria

Davide Comaschi

Morbido e aromatico. E se vi dicessero che il cioccolato ha anche un lato sano? Ci sono naturalmente delle accortezze da osservare, dalla percentuale di cacao contenuto agli abbinamenti ideali.

Ne abbiamo parlato in occasione dell’edizione milanese 2018 del Salon du Chocolat con Davide Comaschi, pasticcere, direttore del Chocolate Academy Center e vincitore nel 2013 del World Chocolate Master, il più alto titolo al mondo per la pasticceria e cioccolateria.

Il cioccolato è un alimento goloso, ma anche buono per la salute. Ecco le 5 cose da sapere per degustare al meglio questa delizia:

FRANKE
TME

1) Non semplice cioccolato

La parola cioccolato genera un naturale interesse. Dopo la parola mamma è forse la parola che più piace, richiamando alla mente un universo legato al piacere. E’ una materia prima prestigiosa, quanto complessa. Nel tempo il cambiamento è stato quello di un consumatore più informato e quindi più attento alla qualità. E poi, si apprezza non solo più la semplice tavoletta: il cioccolato si degusta come un vino, con l’attenzione che si presta a un prodotto artigianale.

2) Il lato sano del cioccolato? È possibile

Davide Comaschi si è diplomato in nutrizione culinaria con la dott.ssa Chiara Manzi, avvicinandosi alla pasticceria con un’ottica diversa. Parlare di nutrizione in pasticceria infatti non è un limite: significa fare un prodotto d’eccellenza, ma con valori nutrizionali a posto. Tradotto? Mangiare in modo equilibrato, senza privarsi di nulla per mangiare bene.

3) Quale cioccolato scegliere

È meglio preferire il cioccolato fondente, dal 70% in su: questa tipologia fa bene, perchè il valore degli zuccheri che ha all’interno si abbassa in favore del cacao. Questo tipo di cioccolato è inoltre ricco di polifenoli, antiossidanti naturali che fanno bene al cuore e non solo.

4) No latte è meglio

Il cioccolato non va abbinato al latte, perché la caseina, contenuta nel latte, annulla gli effetti positivi dei polifenoli contenuti nel cacao. Quindi sarebbe sempre meglio scegliere un prodotto con meno latte e più cacao.

5) Abbinamenti azzeccati

Nell’ambito della nutrizione il lampone si abbina bene al cacao, perché è il frutto più ricco di fibre in assoluto, che fanno bene alla salute e aiutano ad assimilare i grassi. L’acidità e la freschezza dei frutti rossi si combina perfettamente al cioccolato fondente.