Home Analisi di mercato Ico: l’...

Ico: l’export mondiale del 2018 con un +5,7 per cento centra il record a 124,5 milioni di sacchi

massimi annuali
Il logo dell'Ico

MILANO – Anno record per le esportazioni di caffè. Secondo le statistiche mensili Ico – diffuse lunedì pomeriggio – l’export mondiale raggiunge a fine anno solare 2018 il volume senza precedenti di 124,46 milioni di sacchi. Un dato in crescita del 5,7% (+6,69 milioni) rispetto al 2017. Gli imbarchi di arabica crescono di 3,25 milioni di sacchi (+4,3%), a 78,63 milioni. Quelli di robusta di 3,44 milioni di sacchi (+8,1%) a 45,83 milioni.

In forte crescita anche il dato dell’ultimo trimestre, che supera i 30,9 milioni. Ma a dicembre si è registrato un modesto +0,9%, che potrebbe tradire i primi segni di stanchezza del trend.

Nell’ultimo mese dell’anno solare, le esportazioni mondiali sono state pari infatti a 10,434 milioni di sacchi. Sempre positivo l’andamento degli arabica (8,1%), ma non in modo generalizzato.

LA SPAZIALE
HOST

Alla forte crescita dei brasiliani naturali (+19,1%) e dei colombiani dolci (+8,9%) fa infatti riscontro il dato negativo degli altri dolci (-11,8%). Subisce invece una battuta d’arresto l’export dei robusta (-11,3%).

Contenuto riservato agli abbonati.

Gentile utente, il contenuto completo di questo articolo è riservato ai nostri abbonati.
Per le modalità di sottoscrizione e i vantaggi riservati agli abbonati consulta la pagina abbonamenti.