ALBA (Torino) – Ferrero controcorrente. Mentre molte aziende della concorrenza annunciano prodotti senza olio di palma, il colosso di Alba (Cuneo), quarto produttore al mondo di dolci, per rassicurare i consumatori ha girato uno spot in cui ha ribadito la scelta di utilizzare l’olio di palma nei propri prodotti.

Secondo il colosso delle merendine non è solo questo tipo di grasso vegetale ad essere dannoso per la salute e in più non esistono prove scientifiche che dimostrano la sua pericolosità.

Ferrero: ma non va consumato in eccesso

L’olio di palma come tutti i grassi saturi va consumato con moderazione, diventa pericoloso se consumato in eccesso.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui