Home Formazione L’Espre...

L’Espresso academy Firenze di Cortopassi e Celli inaugura nuova sede a Taiwan

E’ stata una settimana di formazione intensiva sull’IBM (Italian Barista Method), sistema di certificazioni internazionali create dal gruppo di Espresso Academy, per i Trainers arrivati da Taiwan

espresso academy
La caffetteria a Taiwan, a scuola di Espresso Academy

MILANO – Tutto è pronto per l’apertura di una nuova sede all’estero di Espresso academy, scuola di Caffetteria fiorentina che dopo Kathmandu (Nepal), Bangkok (Tailandia), Dubai (Emirati Arabi Uniti) e Il Cairo (Egitto) sta per inaugurare la nuovissima Espresso Academy Taiwan nella capitale Taipei.

Espresso Academy: dall’Italia conquista ancora l’Oriente

E’ stata una settimana di formazione intensiva sull’Ibm (Italian barista method), sistema di certificazioni internazionali create dal gruppo di Espresso academy, per i Trainers arrivati da Taiwan per apprendere i programmi dei due livelli di certificazione (Basic e Advanced) che formano il barista sugli standard italiani della caffetteria seguendo un approccio pratico e scientifico e non tralasciando la conoscenza della materia prima.

Si parte infatti dalla botanica del caffè e si arriva alla preparazione dell’espresso e di tutte le altre bevande richieste nella caffetteria,. Con particolare attenzione all’aspetto pratico e alla velocità di esecuzione del barista.

Una delle prove più divertenti degli esami Italian Barista Method

Una dei corsisti della sede a Taiwan

Una sfida che in alcuni eventi è diventata una vera e propria competizione, è la Barista Time Trial. Prova che simula in tutto e per tutto il lavoro di un barista dietro il bancone con ordini che arrivano a distanza di poco tempo l’uno dall’altro e che valuta non solo la velocità ma anche la memoria e l’organizzazione pratica del lavoro, nonché la realizzazione tecnica delle bevande.

Dopo questa settimana di formazione, guidata dai trainer di Espresso Academy Gabriele Cortopassi, Simone Celli, Robert Brinck e Ilaria Nocentini, saranno quindi Hsin Sung, Shan
Hsiao, e Mei-Lien Yeh ad introdurre l’Italian Barista Method a Taipei.

Mettendolo a disposizione di tutti i baristi taiwanesi che vorranno ampliare le proprie conoscenze e certificarle con un diploma di Barista Italiano.

Ma Espresso academy non si ferma qui

Infatti, oltre ai corsi in programma nelle proprie sedi italiane di Firenze, Treviso, Udine, Salerno e Cosenza nei prossimi mesi è già programmata una trasferta ad Amman, Giordania per Robert Brinck e Simone Celli, trainers di Espresso academy pronti a formare uno staff di nuovi Italian Barista method trainers.