Home Bar Caffetteria Campionati Baristi Michele Anedo...

Michele Anedotti, campione di Coffee roasting, vola a Taiwan per il Mondiale

Michele Anedotti ai campionati mondiali di tostatura del caffè: volerà a Taiwan a rappresentare l’Italia dal 15 al 18 novembre...

michele anedotti
Michele Anedotti in azione

MILANO – Da Arezzo a Taipei per rappresentare l’Italia al World Coffee Roasting Championship: Michele Anedotti, campione italiano Coffee Roasting 2019 qualificatosi al Sigep – Salone Internazionale Gelateria Pasticceria, Panificazione artigianale e caffè, volerà a Taiwan, dal 15 al 18 novembre.

Michele Anedotti, pronto a battersi per conquistare il titolo mondiale

Anedotti è un professionista cresciuto in Caffè Corsini, da oltre 20 anni è addetto al controllo qualità. Ruolo che spazia dal controllo dei profili di tostatura al controllo sulle materie prime. Dal 2010 si è poi concentrato sulla tostatura appassionandosi sempre più allo studio del caffè, oggi è anche roaster per la linea di specialty coffee Ditta Artigianale.

A Taipei, Michele Anedotti dovrà sfidare circa 20 finalisti, campioni nazionali tostatori, ognuno in rappresentanza del proprio paese

Si tratta di una gara molto complessa che consiste in un fitto programma della durata complessiva di tre giorni. Una gara basata su classificazione del caffè verde, roasting, i concorrenti dovranno tostare una singola origine e un blend.

Giunto alla sua settima edizione, il World Coffee Roasting Championship riconosce l’eccellenza nella torrefazione del caffè; valutando i concorrenti in merito alle loro capacità di valutazione, preparazione, miscelazione e tostatura del caffè.

I giudici certificati valutano i concorrenti su dozzine di criteri riguardanti la preparazione alla pre-torrefazione e le abilità di torrefazione in produzione.

Michele Anedotti ha iniziato a lavorare nel settore del caffè più di vent’anni fa con la Corsino Corsini Spa

Vicino alla tostatrice, il campione italiano

Approfondendo vari aspetti del lavoro in torrefazione, per poi specializzarsi nel controllo-qualità. Il suo percorso professionale si è sviluppato sia grazie all’esperienza condivisa fra i colleghi in torrefazione. In particolare con quelli di maggiore esperienza, sia con un percorso formativo mirato.

Negli ultimi anni si è specializzato in tostatura, curando in particolare la linea di specialty coffee per Ditta Artigianale. Nel 2011 ho partecipato al “World Cup Taster Championship” rappresentando l’Italia. Occasione che lo ha spinto successivamente ad approfondire la conoscenza del caffè con ulteriori strumenti; partecipando anche al corso organizzato dal Coffee Quality Institute conseguendo, fra i primi in Italia, il titolo di Q-Grader. Nel 2019 ha infine conquistato il titolo di miglior tostatore italiano di caffè all’Italian Coffee Roasting Championship, tenutosi a Rimini nell’ambito del Sigep.