CIMBALI M2
martedì 25 Giugno 2024
  • CIMBALI M2

La caffeina nella cosmetica: ecco tutte le applicazioni

Lo ha spiegato bene la presidente di Donne Dermatologhe Italia Corinna Rigoni ad Amica: la caffeina è un antiossidante e vasocostrittore che per questo è in grado di stimolare la microcircolazione "avviando lo scambio intercellulare che aumenta la produzione di acido ialuronico nella pelle"

Da leggere

  • Dalla Corte
  • TME Cialdy Evo
  • Water and more
Carte Dozio
Demus Lab - Analisi, R&S, consulenza e formazione sul caffè

MILANO – Il caffè che entra nel mondo della cosmetica è qualcosa che già diverse volte è comparso su queste pagine: dall’ultima avventura delle sorelle illy con il brand Amarey, al caffè al collagene, le idee in questo campo sono in continua evoluzione. Dall’articolo uscito sul sito amica.it, torniamo sull’argomento con il supporto anche degli esperti della pelle.

Cosmetica e caffè: Amarey, Drunk Elephant, EspressOh

Questi sono i nomi di alcuni dei brand citati su Amica che hanno sfruttato le proprietà della caffeina, dei chicchi di caffè tostati e macinati, per realizzare esfolianti e illuminanti per la pelle. Questo perché la caffeina risulta molto efficiente quando si tratta di ridurre le borse sotto gli occhi, la cellulite o persino l’acne e la rosacea.

Lo ha spiegato bene la presidente di Donne Dermatologhe Italia Corinna Rigoni ad Amica: la caffeina è un antiossidante e vasocostrittore che per questo è in grado di stimolare la microcircolazione “avviando lo scampio intercellulare che aumenta la produzione di acido ialuronico nella pelle”.

In altre parole, il risultato è drenante e rassodante e se usato in dosi meno elevate la caffeina può esser l’ingrediente chiave per le creme viso o per quelle che hanno la funzione antinfiammatorie – utili contro acne e rosacea -.

Non solo cosmetica

Come ricorda bene l’articolo su Amica, la caffeina è impiegata anche in diversi integratori alimentari: ottimo supporto per il fegato, alleato contro il rischio di diabete, efficiente nel migliorare il focus sul lavoro nonché le sessioni di allenamento.

E siccome l’aroma di caffè è un profumo a tutti gli effetti – chi non si ricorda vividamente l’odore del caffè che esce dalla moka – esiste anche la nuova tendenza delle fragranze al caffè: persino Nespresso l’ha intercettata: su Amica si parla della candela per il Natale 2022 che profumo appunto di caffè, oltre che delle quattro eau de parfume di Maison Tahité.

L’articolo completo, qui.

CIMBALI M2
  • Gaggia brillante

Ultime Notizie