Home Notizie Eventi CACAO –...

CACAO – Parte dall’Umbria la ” Via europea del cioccolato “. Nato il network che da Perugia e Terni, coinvolgerà Torino, Cuneo e Ragusa ma anche Paesi europei quali Spagna, Francia, Belgio e Inghilterra. E prossimamente entrerà anche il Messico

Via europea del cioccolato

PERUGIA -Dall’Italia in giro per l’Europa e per il mondo lungo la ” Via del Cioccolato – The Chocolate Way “. Il Made in Italy trova una nuova via di propagazione. Questa volta l’imprimatur è tutto umbro con la Camera di commercio di Perugia. L’organismo ha dato il “la” al progetto che ha messo insieme Spagna, Belgio, Francia, Inghilterra. Presto anche il Messico sarà coinvolto; partendo però dalle realtà italiane e prime tra tutte da quelle umbre: Perugia, Terni, Cuneo, Ragusa e Torino, nei cui territori è presente e viva la tradizione cioccolatiera.

Via del cioccolato: l’iniziativa che apre le porte all’Europa

La “Via del cioccolato – The chocolate Way” è divenuta concretamente realtà questa mattina, quando l’assemblea dei soci si è riunita per la costituzione formale del consorzio. E’ il passo propedeutico alla presentazione della candidatura al Consiglio d’Europa dell’itinerario europeo del cioccolato.

I soci europei sono: per la Spagna ‘l’Asociaciacion de Fabricantes de Turraan’, ‘Derivados y Chocolate de la Comunidad Valenciana’; per il Belgio la ‘Route Belge du Chocolat’; per la Gran Bretagna la ‘Seventy %’ e per la Francia la ‘Route francaaise du Chocolate’. Presto la ‘Via del Cioccolato’ porterà a compimento l’adesione del Messico, paese d’origine del cacao.

La Camera di Commercio di Perugia sarà ente capofila e sede legale dell’associazione e la prima a detenerne la presidenza con Giorgio Mencaroni.

I privati che parteciperanno all’iniziativa

Alla Via del Cioccolato partecipano anche qualificati soggetti privati che per le loro specifiche esperienze possono assicurare un contributo importante allo sviluppo dell’Associazione.

In particolare, si tratta dell’Università dei Sapori, Gioform S.r.l. del patron Eugenio Guarducci; ente organizzatore di Eurochocolate el’International Society of Chocolate Cocoa and Medicine, rappresentato dal presidente Giancarlo Di Renzo.

La scienza del cioccolato nel vecchio continente

Nel corso della prima assemblea dei soci si è anche proceduto alla istituzione di un comitato scientifico costituito da esperti di 7 discipline differenti provenienti da tutta Europa. Questo studierà il cioccolato sotto l’aspetto medico- nutrizionale, ma anche storico e culturale.

Gli itinerari della ‘Via del Cioccolato’ si snoderanno, con partenza dall’Italia, attraverso diversi paesi del vecchio continente. Un percorso che toccherà territori dove la produzione storica artigianale di qualità e’ una tradizione consolidata.

“Il cioccolato è un prodotto di qualità – ha detto Mencaroni -, capace di raccontare un territorio. Per Perugia, Terni e l’Umbria, è una vera e propria eccellenza, un simbolo del nostro sistema produttivo. L’espressione di una grande tradizione, che si è perpetuata grazie al contributo di imprese, laboratori artigiani e aziende commerciali”.