lunedì 28 Novembre 2022

Altromercato propone regali di Natale attenti alla sostenibilità sociale ed economica

Valeria Calamaro, responsabile marketing e sostenibilità: “Fare un regalo che sia davvero buono, bello e che rispecchi i tuoi valori è possibile. Possiamo immaginarlo come un dono circolare che parte da chi lo fa e ritorna al mondo perché contribuisce a renderlo un posto migliore per noi, per le persone e per il pianeta. Questo Natale possiamo quindi fare un'azione concreta di cambiamento, senza rimandare al domani, scegliendo regali prodotti nel rispetto dell’ambiente e degli esseri umani"

Da leggere

MILANO – Uguaglianza, giustizia, rispetto e sostenibilità ambientale sono temi ormai sulla bocca di tutti, ma parlarne, per quanto di vitale importanza, non basta a cambiare le cose, è il momento di agire. Il cambiamento non avverrà senza azioni concrete, scelte consapevoli e tanta dedizione.

In questo contesto Altromercato, realtà italiana dalla storia trentennale che crede in un modello etico e innovativo di lavoro basato sulla relazione, sull’equità e sulla sostenibilità, e ritiene che le proprie decisioni quotidiane siano essenziali, magari piccole ma di certo non insignificanti. Questo Natale le scelte si uniscono e compongono il disegno del cambiamento.

Il modello etico di Altromercato

“Fare un regalo che sia davvero buono, bello e che rispecchi i tuoi valori è possibile. Possiamo immaginarlo come un dono circolare che parte da chi lo fa e ritorna al mondo perché contribuisce a renderlo un posto migliore per noi, per le persone e per il pianeta” afferma Valeria Calamaro, responsabile marketing e sostenibilità Altromercato

“Questo Natale possiamo quindi fare un’azione concreta di cambiamento, senza rimandare al domani, scegliendo regali prodotti nel rispetto dell’ambiente e degli esseri umani.”

Sostenibilità sociale, economica e ambientale sono i pilastri del Commercio Equo e Solidale che garantisce prodotti sostenibili e di qualità e al contempo rispetta e retribuisce equamente tutti coloro che fanno parte della filiera produttiva.

Per un Natale all’insegna della solidarietà

Con le proposte di regalistica aziendale di Altromercato la cultura sostenibile delle aziende può crescere e fare la differenza.

L’organizzazione invita a coinvolgere i propri stakeholder, clienti e dipendenti per piantare alberi e contrastare la crisi climatica.

Scegliendo i regali di Natale aziendali di Altromercato, sarà possibile contribuire, attraverso i prodotti equosolidali, a raggiungere gli obiettivi di sostenibilità dell’Agenda 2030 fissati dall’ONU e dare la possibilità a chi li riceve di piantare un albero di cacao con il proprio nome in una zona abitata dalla comunità di agricoltori dell’area di Ucayali, facenti parte della cooperativa di Norandino, che vivono all’interno del dipartimento di Huánuco y Ucayali, autentici custodi della biodiversità locale di questa zona a forte rischio deforestazione e speculazione.

Grazie a questo progetto lo scorso anno sono stati piantati 25000 alberi nella zona di San Martìn de Pìura, in Perù a forte rischio di deforestazione. Un invito a diventare ambassador di sostenibilità, dentro e fuori dall’azienda.

A questo link è disponibile il catalogo con la regalistica aziendale di Altromercato, su questo sito ogni manager avrà la possibilità di realizzare il proprio pacco scegliendo tra una vastissima scelta di prodotti sostenibili ed equo solidali.

La scheda sintetica della società

Altromercato è la principale realtà di Commercio equo e solidale italiana e tra le più grandi al mondo. È una Impresa Sociale – Soc. Coop. formata da 87 soci e 225 botteghe, gestisce rapporti con 140 organizzazioni di produttori in oltre 40 paesi, nel Sud e nel Nord del mondo.

Il lavoro di centinaia di migliaia di artigiani e contadini viene rispettato ed equamente retribuito, perché si basa su una filiera trasparente e tracciabile, che tutela i produttori, l’ambiente e garantisce la qualità dei prodotti.

Altromercato propone prodotti che hanno una caratteristica comune: sono buoni per chi li sceglie e per chi li produce. La sua gamma si compone di prodotti alimentari, molti dei quali biologici, anche freschi e una selezione di prodotti tipici italiani (Solidale Italiano), una linea di igiene e cosmesi naturale (Natyr), articoli di artigianato per la casa e ricorrenze, abbigliamento e accessori della linea di moda etica.

Le principali referenze sono presenti in 2000 negozi specializzati bio, oltre che in ristoranti, mense scolastiche, bar ed erboristerie, Gruppi di Acquisto Solidale.

Con Altromercato si alimenta un’economia sana, un circolo virtuoso – dal produttore al consumatore – che dura da trent’anni, uno stile di vita sostenibile per tutti.

Ultime Notizie