Home Attrezzatura SIGEP /2 – Pr...

SIGEP /2 – Pro-Fondi, filtri puliti in modo rapido ed ergonomico. Appuntamento al PAD. A1 – Stand 185

pro-fondi

MILANO – Pro-Fondi è il dispositivo elettrico esclusivo e brevettato di Ambrodesign che rende rapida l’estrazione dei fondi di caffè e ottimizza la pulizia dei filtri delle macchine professionali, grazie all’azione di tre palette rotanti.

Pro-fondi, semplice, silenzioso e funzionale

Nasce per essere installato accanto alla macchina espresso: è sufficiente praticare nel banco un foro del diametro di 12 cm; per poi infilare in esso il cilindro d’acciaio che contiene le spazzole, al quale, nella parte sottostante, si affranca un sacchetto in cui i fondi di caffè cadono per gravità, senza alcuna dispersione.

Grazie a ciò non sporca la pedana

Ma soprattutto non si ha la proliferazione di insetti causata dai residui dei fondi che filtrano sotto di essa. Alla versione da incasso si affianca quella esterna. Il cui ingombro è analogo al classico cassetto.

CARTE DOZIO
HOST

Non richiede manutenzioni periodiche, ma solo una pulizia quotidiana di pochi secondi a fine servizio con un apposito spazzolino. Per rimuovere i residui rimasti all’interno delle pareti del cilindro d’acciaio.

L’ergonomia è un suo ulteriore grande vantaggio

Infatti, il braccio dell’operatore nonè più sottoposto a sforzi e colpi, che provocano infiammazioni alle articolazioni. Pro-Fondi sostiene senza problemi il lavoro intenso di esercizi che servono più di mille espressi ogni giorno.

È presente in oltre 700 esercizi

L’ultimo importante riconoscimento della sua grande funzionalità è stato l’acquisto di cento dispositivi da parte di illycaffè,che li installerà nei propri locali.

Visto da vicino

Pro-Fondi si presenta con un tubo in acciaio inserito nel banco bar, al quale è ancorato con quattro viti. Sulla sua sommità c’è una girante alla quale sono fissate le tre palette che consentono la pulizia del filtro sia da 1 sia da 2 tazze.

Il motore che aziona la girante funziona a 12 volt, dunque assicura la massima sicurezza d’esercizio.

La parte anteriore è in materiale plastico nero con una fessura al cui interno sporgono due molle di innesco; quando si inserisce in essa il portafiltro, il motore dà il via alla rotazione: due palette puliscono l’interno del filtro, adattandosi alle sue diverse dimensioni e conformazioni.

La terza toglie dai bordi il macinato esausto, che, se non rimosso, può causare una chiusura non perfetta della camera d’infusione, con perdite di liquido e granelli di caffè, che finiscono in tazza, alterando gusto e qualità dell’espresso.

Il tubo d’acciaio prosegue sotto il banco, dove si trova un anello con chiusura a scatto sul quale si fissa il sacchetto in cui ricadono i fondi. Si può sostituire ogni giorno o una volta riempito: gli aromi del caffè esausto, oleosi e pesanti, non fuoriescono dal vano superiore.

Pro-Fondi si è classificato secondo nell’ambito del Premio Horeca 24 Innovazione dell’Anno 2013, categoria “Miglior Idea Prima”, promosso dalle riviste del settore horeca del Gruppo 24 Ore.

Sul sito www.pro-fondi.com, i filmati che mostrano il suo funzionamento.