Home Gelato Ricercatori g...

Ricercatori giapponesi hanno inventato il primo gelato che non si scioglie

CONDIVIDI

MILANO – I ricercatori del Biotherapy Development Research Center del Giappone hanno creato il primo gelato al mondo che non si scioglie nemmeno sotto il sole.

L’idea è nata durante un esperimento di ingegneria alimentare svolto dal centro di ricerche nipponico, che aveva chiesto a un pasticcere di creare un dolce utilizzando il polifenolo, un liquido estratto dalle fragole.

Aggiungendo tale sostanza la torta che il pasticcere stava preparando si è immediatamente solidificata.

Faema
ANCAP

Dall’osservazione è l’interpretazione di questo fenomeno è nata l’idea del gelato che “non si squaglia”.

Come spiega il professor Ota, dell’Università di Kanazawa, il polifenolo liquido ha la capacità di tenere legati molto saldamente l’acqua e l’olio nella crema del gelato.

Per cui i composti realizzati con questo ingrediente resisteranno molto più a lungo al calore e all’esposizione al sole.

I risultati?

Secondo un test svolto da un giornale locale, a 28 gradi di temperatura, il gelato ha resistito cinque minuti al sole mantenendo forma e freschezza.

Altre fonti sostengono che esso può resistere fuori dal frigo a temperatura ambiente per oltre tre ore. E senza alcuna alterazione nella forma e nella freschezza.

Il Biotherapy Development Research Center ha già dato inizio alla produzione e alla vendita di questi speciali gelati.

Il prezzo?

Circa quattro euro, per un piccolo sogno che è diventato realtà. Il successo commerciale è stato immediato