Home Curiosità Nasce Paliat-...

Nasce Paliat-one, il panettone alla birra in edizione limitata

Firmato da Leopoldo Infante, il dolce di Natale è realizzato con un impasto a base di Imperial Stout partenopea e caffè espresso

Un panettone alla birra made in Naples. È l’ultima gustosa trovata di Fabio Ditto, general manager di Loco For Drink, azienda leader in Campania nel settore della distribuzione e importazione della birra di alta gamma.

Firmato da Leopoldo Infante, il lievitato si chiama Paliat-one ed è un panettone in edizione limitata realizzato con la Paliat, ultima nata del marchio Kbirr dopo la lager Natavot e la scotch ale Jattura.

Un panettone innovativo con 48 ore di lievitazione come tradizione comanda. Un doppio impasto: il primo con la birra Paliat di Kbirr, il secondo a base di caffè espresso, miscela arabica. Un’esplosione di gusto completata da gocce di cioccolato fondente al 60% belga e caramello.

La Paliat è una birra molto complessa, una imperial stout, creata con materie prime di alta gamma (dai malti tostati al luppolo).

Paliat, nel dialetto napoletano, si traduce in solenne bastonata, picchiare con forza. Nell’etichetta è raffigurato un mastino napoletano per rimandare al significato per-cotere, ovvero scuotere intensamente e continuamente.

La birra, infatti, ha una elevata gradazione alcolica di oltre 9° che scuote piacevolmente, ma intensamente, chi la degusta.

Al palato si presenta corposa con un impatto maltato che lascia spazio alle note di caffè, nocciola e cioccolato amaro.