domenica 26 Giugno 2022

Nespresso e Zèta lanciano le scarpe riciclate dai fondi di caffè, Re:Ground

Laure Babin, ceo di Zeta: “La mia visione per Zèta era quella di creare sneakers alla moda per gli amanti della moda attenti all'ambiente. Per le nostre snickers, i creatori di tessuti di Tintex hanno trascorso otto mesi a perfezionare un'innovativa ecopelle vegana realizzata con fondi di caffè riciclati. Re:Ground è l'incarnazione della nostra collaborazione con Nespresso: una scarpa elegante che celebra il valore del caffè e la virtù della sostenibilità".

Da leggere

MILANO – Nespresso e Zèta hanno formato una partnership per creare Re:Ground le nuove scarpe realizzate grazie ai fondi di caffè riciclati. Ogni paio di Sneakers Re:Ground contiene 12 tazze di fondi di caffè dal programma di riciclaggio delle capsule di Nespresso. Riportiamo di seguito la notizia già pubblicata dalle nostre pagine di Comunicaffè International.

Re:Ground, le scarpe con i fondi di caffè

VEVEY – Nespresso ha collaborato con Zèta, una start-up di moda specializzata nella creazione di scarpe riciclate, per creare Re:Ground, un’elegante sneaker realizzata con fondi di caffè riciclati. La collezione in capsule di caffè a tiratura limitata è stata ispirata dai principi sostenibili di zero-waste, eco-design e stile francese con l’obiettivo di destinare Re:Ground a diventare un’icona della moda sostenibile.

Ogni paio di Sneakers Re:Ground contiene 12 tazze di fondi di caffè dal programma di riciclaggio delle capsule di Nespresso, che sono stati integrati nelle tomaie in pelle vegana e nelle suole delle scarpe. Il resto di Re:Ground è realizzato utilizzando l’80% di materiali riciclati e sostenibili.

Le ricerche su internet dei marchi sostenibili sono aumentate di oltre il 45% negli ultimi cinque anni. Man mano i consumatori sono diventati sempre più consapevoli dell’impronta ambientale del proprio guardaroba. Laure Babin, 25 anni, ceo di Zèta, ha riconosciuto un divario crescente nel mercato delle calzature eco-consapevoli. Laure ha perciò fondato il marchio Zèta due anni fa con l’obiettivo di creare la prima sneaker sostenibile al mondo a rifiuti zero.

Una visione all’insegna della sostenibilità

Laure Babin, ceo di Zeta, ha dichiarato: “La mia visione per Zèta era quella di creare sneakers per gli amanti della moda attenti all’ambiente. Per le nostre scarpe, i creatori di tessuti di Tintex hanno trascorso otto mesi a perfezionare un’innovativa ecopelle vegana realizzata con fondi di caffè riciclati. Re:Ground è l’incarnazione della nostra collaborazione con Nespresso: una scarpa elegante che celebra il valore del caffè e la virtù della sostenibilità”.

Il mondo della moda incontra il caffè

Guillaume Le Cunff, ceo di Nespresso, ha dichiarato: “Zèta è una start-up incredibile che unisce stile e sostenibilità. L’impegno del marchio per la sostenibilità significa che stanno spingendo i limiti in termini di creazione di nuovo valore dai rifiuti e il loro spirito di innovazione li ha portati a progettare un uso completamente nuovo per i nostri fondi di caffè riciclati.”

“La collezione in tiratura limitata Re:Ground di Zèta delizierà sicuramente gli amanti del caffè e della moda allo stesso modo”.

Zèta ha collaborato con Tintex, il suo produttore di tessuti, per creare l’innovativa ecopelle del caffè realizzata con fondi riciclati attraverso il programma di riciclaggio delle capsule Nespresso.

Le scarpe Zèta sono prodotte in Portogallo e il marchio spedirà le sneackers solo ai clienti in Europa per mantenere un circuito di prodotto limitato. La capsule collection Re:Ground in edizione limitata è già disponibile per l’acquisto esclusivamente sul sito. Il prodotto sarà accessibile fino ad esaurimento scorte.

Ultime Notizie