venerdì 01 Marzo 2024
  • CIMBALI M2
  • Triestespresso

Museo torrefazione Bontadi: la storia del caffè è a Rovereto

Al Museo della Torrefazione Bontadi si ammira un’importante e unica collezione di strumenti per la produzione del caffè dal 1790 fino ai giorni nostri

Da leggere

Dalla Corte
Demus Lab - Analisi, R&S, consulenza e formazione sul caffè

ROVERETO (Trento) – Un posto dove l’aroma del caffè si mescola con il fascino dei tempi passati. É il Museo della Torrefazione Bontadi (FOTO), aperto a Rovereto, un’importante e unica collezione di strumenti per la produzione del caffè, dal 1790, anno di fondazione della ditta, fino ai giorni nostri.

Un’idea del titolare Stefano Andreis, nata con l’obiettivo di coniugare commercio, cultura e turismo e di valorizzare la storia dell’azienda lagarina, affermatasi in tutto il mondo.

Triestespresso

Il museo si trova proprio all’interno degli storici locali dove la famiglia Bontadi lavora il caffè dal 1890 (e dove lo vende dal 1790), un luogo che i turisti ora potranno ammirare da vicino, scoprendo le caratteristiche e l’evoluzione di attrezzature e macchinari per la lavorazione di questo prodotto.

Il nuovo museo si trova in vicolo del Messaggero, nel cuore del centro storico di Rovereto, accessibile da piazza Cesare Battisti: la collezione comprende circa trecento pezzi, uno più interessante dell’altro, che vanno dai primi tostini della fine del ’700, gli antenati delle nostre moke, alle macchine espresso di ultima generazione.

Repa

Info: www.bontadi.it

CIMBALI M2
  • TME Cialdy Evo
  • Gaggia brillante

Ultime Notizie

  • Water and more
  • IMF
Carte Dozio
Mumac