Home Cultura Gruppo Cimbal...

Gruppo Cimbali, così Mumac sostiene il progetto Pausa Caffè dell’associazione MuseoCity

Mumac- Museo della Macchina per Caffè di Gruppo Cimbali, sostiene il progetto Pausa Caffè di MuseoCity, associazione che opera per la promozione e la valorizzazione del grande patrimonio museale milanese. La prima puntata di lancio del podcast radiofonico sul mondo dei musei andrà in onda domenica 5 aprile su Spotify, Spreaker e Storytel e sarà dedicata a Mumac.

mumac
Il Mumac visto dall'esterno

MILANO – In questo particolare momento della vita dei musei, ai quali la chiusura necessaria e prolungata non deve impedire di essere presenti e disponibili con i loro contenuti di conoscenza e valore, Mumac – Museo della Macchina per Caffè di Gruppo Cimbali, la più importante esposizione di macchine per caffè espresso professionali al mondo, ha deciso di sostenere il progetto Pausa Caffè promosso da MuseoCity; associazione senza scopo di lucro che opera per la promozione e la valorizzazione del grande patrimonio museale milanese.

Mumac procede con il sostegno alla cultura

Si tratta di un podcast dedicato al mondo dei musei che dà voce a tutti quei musei della
città metropolitana di Milano non visitabili da settimane che, anche a porte chiuse, hanno
tanto da raccontare, e lo fa con una radio on demand, i cui singoli contenuti saranno
disponibili online e scaricabili sui propri devices.

L’iniziativa sostenuta dal Mumac, Pausa Caffè

In attesa di poter tornare presto a fruire dell’immenso patrimonio artistico e culturale della città e del nostro Paese, Pausa Caffè MuseoCity offrirà un racconto ricco di curiosità che si snoda attraverso la città: un appuntamento che vuole diventare un rito, come il caffè, tracce audio – disponibili su Spotify, Spreaker e Storytel – che sarà possibile ascoltare più volte, anche off-line, in qualsiasi momento della giornata.La prima puntata del progetto è dedicata al Mumac, con un’intervista a Barbara Foglia, team Mumac, che racconterà il museo e le attività in questo momento on line per rimanere distanti ma uniti da arte, cultura e bellezza e andrà in onda domenica 5 aprile alle 11.30.

L’appuntamento fisso sarà poi ogni mercoledì alle 11.00

E gli interventi avranno il format di una trasmissione animata da tre conduttori radiofonici, Jacopo Balestrini, Laura Defendi, Davide Sanavio, che si alternano nell’intervistare direttori e curatori di alcune delle 89 istituzioni che ad oggi compongono il circuito MuseoCity. Ogni volta nuovi contenuti della durata di 10/15 minuti arricchiranno il podcast, tra questi un ulteriore approfondimento dedicato a Mumac, con Cinzia Cona, team Mumac, e uno su Mumac Academy con Lisa Codarri, team Academy, che racconterà il progetto Web Arena.

La prima puntata sarà introdotta da un intervento dell’Assessore alla Cultura del Comune di Milano, Filippo Del Corno, che negli ultimi anni ha promosso tutte le arti con grande
impegno, anche dando vita con l’Associazione MuseoCity alla manifestazione diffusa Milano MuseoCity che promuove i musei della città e vede ogni anno l’afflusso di oltre 70.000 persone.

Ad arricchire ogni podcast, una selezione di brani musicali, evocativi di opere e oggetti
d’arte, che vengono raccolti in playlist sul profilo Spotify di MuseoCity.

Programma in divenire e ospiti previsti
mumac.it
FB @mumacespresso
Instagram @mumacmuseo