Home Bar Caffetteria Campionati Baristi Mondiali: cos...

Mondiali: così l’Italia ha sfiorato il tetto del mondo con Bacaintan e Coffee in good spirits

Dan Bacaintan sesto al mondo

BELO HORIZONTE (Brasile) — Dan Bacaintan, portabandiera azzurro nel mondiale di Coffee in good spirits, ha concluso venerdì la competizione con un lusinghiero sesto posto assoluto.

Frutto di un’eccellente prestazione, ancora più apprezzabile considerando un campo di partecipanti quanto mai nutrito e competitivo.

Soddisfatta la coordinatrice Sca Italy Cristina Caroli, che ha così commentato a caldo, per Comunicaffè, il risultato della gara e l’esito complessivo della spedizione italiana ai mondiali brasiliani.

CARTE DOZIO
FRANKE

Una grandissima soddisfazione per la nostra associazione, quella di aver avuto un concorrente in finalissima.

Credo che il passaggio in finale di Dan possa dare un grande impulso a questa disciplina, per la quale vorrei un grande sviluppo come coordinatrice nazionale.

Perché ritengo che essa sia l’anello di congiunzione di due mondi affascinanti: quello della caffetteria è quello del bartending, dove si possono esprimere livelli di professionalità e di customer service veramente molto elevati.

In generale il numero dei concorrenti è cresciuto vertiginosamente per tutte le discipline, negli ultimi anni. E i competitor sono sempre più preparati.

I traguardi sono sempre più difficili da conquistare. Ma sempre più stimolanti, con delle competizioni che alzano ogni volta l’asticella della qualità, dello spettacolo. E portano in alto il mondo della caffetteria in generale.

Congratulazioni dunque al nostro campione Cigs e anche agli altri campioni italiani: Galtieri, Fensore, Oliviero.  Tutti i nostri concorrenti hanno ben figurato in questi ricchissimi campionati, che hanno visto ben quattro discipline diverse alternarsi sul palcoscenico.

Il Team Italia, con giudici, concorrenti e trainer

Così i vincitori

Concludiamo con il riepilogo dei podi nelle diverse discipline.

Coffee in Good Spirits: vince Dan Fellows

Photo: Georgía Thomé for World Coffee Events

Nella Coffee in Good Spirits, la competizione in cui gareggiava Bacaintan, si è imposto il britannico Dan Fellows, davanti a Manos Mamakis (Grecia) e Danny Wilson (Australia)

World Brewers Cup a Emi Fukahori

Photo: Rodrigo Torii for World Coffee Events

La rappresentante svizzera Emi Fukahori vince la World Brewers Cup; secondo e terzo posto vanno rispettivamente a Regine Wai Yee Beng (Malesia) e Stathis Koremtas (Grecia).

Yama Kim si impone nella World Cup Tasters Champion

Photo: Jeff Hann for World Coffee Events

Vittoria australiana nella World Cup Tasters: sul gradino più alto del podio è salito Yama Kim battendo oltre una quarantina di concorrenti in gara.

World Latte Art: vittoria di Irvine Quek Siew Lhek

Nella World Latte Art prevale Irvine Quek Siew Lhek (Malesia); a seguire Michalis Karagiannis (Grecia) e Liang Fan (Cina).