Home Notizie Eventi Lags, a Host ...

Lags, a Host il primo campionato internazionale con scontri face to face

La prima competizione di latte art a Host2017. Al via le sfide per il campionato Lags

lags

MILANO – Lunedi 22 ottobre presso la fiera Host di Milano si è svolto il primo campionato internazionale del Lags. Prima competizione di latte art mondiale per categorie.

La sfida prevedeva degli sconfri “face to face” tra i vari baristi esperti di questa disciplina a partire dalle categorie verdi, poi rosse ed infine quelle nere.

La durata di ogni sfida è stata di 10 minuti dove chi lanciava la sfida decideva il disegno da fare e la dimensione della tazza, per poi cedere all’altro il lancio della sfida successiva cosi fino alla fine del tempo.

Giudice della competizione è stato Luigi Lupi, promotore della Latte art mondiale e Ambasciatore mondiale del Lags.

Presenti all’evento, il fondatore Luca Ramoni e Chiara Bergonzi, a consegnare il premio più alto. I 14 sfidanti si sono scontrati per circa 4 ore nell’arena del Lags.

Alla fine, i campioni lags per ogni categoria sono risultati:

Green Lags Category: Fabbrizio Abrescia

Red Lags Category: Fabio Scacciaferro

Black Lags Category: Mr Leo

Il campionato è uno dei motori del sistema che serve a promuovere la disciplina della latte art nel mondo e dare stimolo alla qualità in caffetteria

Durante la fiera Host  Milano sono stati consegnati due importanti premi a riconoscimento dell’attività di promozione di questa competizione. Il primo è andato a Gianni Cocco Italia, che è stato il maggior certificatore mondiale. E poi il WLAGS PRIZE 2017, come miglior promoter point, alla scuola LEE BAR Taiwan, per aver attivato il maggior numero di certificazioni su un territorio nazionale.

Il Sistema

Il Latte Art Grading System (Lags) è un sistema, del tutto italiano che già da tempo implementa sistemi di qualifica nella formazione e nasce dall’esigenza di comprendere i diversi livelli in una specifica “disciplina”.

Si tratta di un sistema di qualificazione della capacità tecnica e creativa della competenza di latte art del barista.

È basato su 5 livelli detti “grading” ognuno di diverso colore come viene indicato dal logo del grading system: bianco, arancio , verde, rosso e nero.