Home Attrezzatura La nuova macc...

La nuova macchina professionale la Divina San Marco già definita “Estrazione di riferimento”

Presentata in anteprima mondiale con un evento digitale che ha visto tanti addetti ai lavori collegati da tutto il mondo, Divina è il nuovo modello elettronico di alta gamma firmato La San Marco. Design di ispirazione automotive e tecnologie d’avanguardia sono le caratteristiche di questa nuova fuoriclasse, in grado di regalare ai baristi più esigenti un’estrazione personalizzata e performance di altissimo livello

La San Marco Divina 3 gruppi con il fianco in color avorio
La San Marco Divina 3 gruppi con il fianco in color avorio

MILANO – Compie cent’anni La San Marco, storica azienda di Gradisca d’Isonzo (Gorizia) che ha contribuito ad esportare in tutto il mondo la grande tradizione dell’espresso italiano e che oggi si posiziona ai vertici dei costruttori mondiali di macchine per caffè. Per celebrare questo importante traguardo, l’azienda presenta Divina, il nuovo modello elettronico di alta gamma dedicato ai professionisti del caffè.

Divina ha fatto il suo debutto internazionale lo scorso 21 gennaio

In occasione di un evento digitale organizzato dall’azienda e che ha visto tanti addetti ai lavori collegati in diretta nelle tre sessioni previste nell’arco della giornata. Sviluppata all’interno del reparto Ricerca & sviluppo de La San Marco, Divina rappresenta il culmine dell’espressione stilistica e tecnica del marchio giuliano e, grazie alle sue funzionalità avanzate, ambisce a diventare il nuovo punto di riferimento per l’estrazione elettronica professionale. La grande novità è data dalla possibilità, che vien data all’utente, di scegliere profili di temperatura e di pressione personalizzati durante tutte le fasi di estrazione del caffè.

Ciò consente all’operatore di controllare, passo dopo passo, tutti i parametri che influenzano la qualità e il profilo sensoriale del prodotto in tazza, valorizzando al meglio le
caratteristiche di ogni miscela o monorigine utilizzata.

Tecnologia all’avanguardia

“Siamo partiti da una semplice domanda – spiega Roberto Nocera, ceo La San Marco. Come fare per riprodurre in una macchina elettronica il tanto apprezzato profilo di estrazione tipico delle nostre macchine a leva? Abbiamo sviluppato un nuovo sistema
di controllo elettronico che consente al barista, in modo semplice e intuitivo, di
programmare il profilo di pressione e la curva di temperatura desiderati e di monitorare visivamente il risultato durante l’erogazione.

la san marco
Roberto Nocera, ceo La San Marco

Abbiamo poi pensato che potevamo fare ancora di meglio. E così abbiamo deciso di dare all’operatore la possibilità di scegliere fra tre profili di estrazione diversi, o addirittura cimentarsi nella programmazione di nuovi profili inediti e personalizzati ”.

Il risultato: una macchina divertente e appagante, che regala al barista un’esperienza di lavoro e di guida senza precedenti, da vera fuoriclasse.

Design di ispirazione automobilistica

Il richiamo al settore automobilistico è suggerito non solo dalle possibilità potenziate di interazione uomo – macchina, ma anche dal design di chiara ispirazione automotive. La firma è, ancora una volta, di Marco Bonetto di Bonetto Design (già al fianco de La San Marco per i modelli V6 e 20/20 Collection): “Con Divina abbiamo voluto coniugare i concetti di eleganza, tradizione e leggerezza. Le linee sono scolpite e importanti, ma leggere e pulite al tempo stesso. L’estetica è fluida e neutrale, in grado di adattarsi a tipologie di locali molto diversi tra di loro, dal bar al grande hotel”.

Bonetto
Marco Bonetto nello stand della San Marco a HostMilano 2019

Tra i dettagli più caratterizzanti del modello spiccano il nuovo display flottante touch, che racchiude tutte le funzioni della macchina, e il sistema di illuminazione a LED, che contorna i profili del ripiano scaldatazze e crea una scenografia di grande effetto nella zona di lavoro.

Consumi ridotti con Divina, macchina a risparmio energetico

Grazie a soluzioni di efficientamento energetico implementate in fase di progettazione,
la nuova Divina La San Marco consente di ottenere, a parità di condizioni operative, una
diminuzione del 35% dell’energia consumata rispetto agli altri modelli elettronici meno sofisticati.

Vista posteriore del modello 3 gruppi

Nello specifico, sono state adottate soluzioni per isolare le caldaie, preriscaldare l’acqua
all’ingresso sfruttando il raffreddamento del motore della pompa e minimizzare le superfici calde esposte all’interno della macchina.

Varianti e accessori

Il fianco in avorio

Divina è proposta nella versione a 2 o 3 gruppi erogatori e in tre diverse varianti: Multiboiler con profilatura della temperatura e della pressione, Multiboiler con profilatura della sola temperatura e, infine, Single Boiler con scambiatori di
calore. In abbinamento alla macchina, La San Marco propone una serie di utili accessori, come la lancia vapore a regolazione continua (tecnologia FTL), la lancia vapore cold touch, lo scaldatazze elettrico e il modulo per la connessione in remoto per la programmazione e il controllo a distanza delle condizioni operative della macchina attraverso l’app proprietaria La San Marco.

Gamma colori

Per il nuovo modello elettronico La San Marco propone una serie di colorazioni in abbinamento con le superfici in nero opaco. Dal più classico ed elegante Bianco Perla, fino alle varianti più sportive e caratterizzanti Brown Coffee e British Green.

Ecco chi è il designer, Professor Marco Bonetto della Bonetto Design

Il designer e progettista Marco Bonetto papà della nuova gamma Gaggia Milano
Il designer e progettista Marco Bonetto papà della nuova Divina

Nato a Milano nel 1962. Nel 1983 inizia la sua attività nel design nello studio del padre Rodolfo Bonetto, uno dei padri fondatori del design italiano. Nel 1991, dopo la scomparsa di suo padre, continua a condurre la Bonetto Design, realizza la mostra “Rodolfo Bonetto trent’anni di design”.
1992 realizza e presiede il premio dedicato agli studenti “ Targa Rodolfo Bonetto”, partecipa a numerose giurie di design tra cui il “Gold National Award of Excellence”, Taiwan.

Dal 1998-2003 è docente al Politecnico di Milano, Facoltà di Disegno Industriale,
dal 2001 al 2004 presidente del premio industrial design Smau. Dal 2002-2007 Direttore del Master Car Design Scuola Politecnica di Design Milano, nel 2002 Board Member of Design Index, ADI.

Dal 2008 al 2011 Direttore del Master Car Design Domus Academy, Milano, dal 2011 Director of design center freestanding Candy Group. Dal 2014 al 2015 direttore tecnico della rivista HA Household Appliances. Dal 2016 al 2019 Professore presso l’Accademia di Belle Arti Brera Milano. Dal 2017 al 2019 membro dell’ Executive Board ADI (Associazioe per il Disegno Industriale). 2018 Membro giuria Premio Compasso d’ Oro alla carriera.
Nel 2019 fonda la Bonetto Design Academy.

Per La San Marco disegna i modelli: V6 (selezionata per il XXVI premio Compasso d’Oro), 20/20 Collection e Divina.

Profilo sintetico de La San Marco SpA Macchine per il caffè espresso dal 1920

La San Marco SpA, con sede a Gradisca d’Isonzo (GO), è un’azienda specializzata nella
produzione di macchine per caffè espresso, tradizionali e a capsule, macinadosatori e altre attrezzature professionali per bar, ristoranti e hotel. Con i suoi 100 dipendenti
impiegati all’interno dello stabilimento produttivo di Gradisca d’Isonzo e una storia lunga più di un secolo, La San Marco oggi si posiziona ai vertici dei costruttori mondiali di macchine professionali per caffè. Nel 2019 l’azienda ha realizzato un fatturato di oltre
20 milioni di Euro con una quota export pari a circa il 55%. Fondata nel 1920 a Udine,
La San Marco fin dalla sua nascita è stata tra le protagoniste dei più importanti avvenimenti storici della lunga storia del caffè in Italia.

Grazie alle sue innovazioni, studiate e messe a punto dall’esperienza, passione e competenza ingegneristico-manifatturiera dal proprio staff tecnico, è infatti una delle aziende italiane che ha contribuito concretamente ad esportare con successo in tutto il mondo la grande tradizione dell’espresso.

In ogni prodotto La San Marco tradizione e tecniche quasi centenarie si uniscono alle più innovative contaminazioni tecnologiche contemporanee dando vita ad innovazioni e brevetti che, nel corso degli anni, hanno contribuito all’evoluzione dell’intero settore.
Tra questi si ricordano LEVA CLASS®, la prima innovazione brevettata per macchine a leva che migliora l’estrazione meccanica dell’espresso in totale conformità con gli standard di sicurezza internazionali e ACT, l’avanzato sistema di gestione per le macchine
elettroniche multiboiler che, per la prima volta, permette il controllo in tempo reale della curva di temperatura di estrazione del caffè. Ma anche SMART, la linea dei macinadosatori on-demand dotati dell’esclusivo sistema di riconoscimento brevettato La San Marco che consente sempre il rispetto del dosaggio di caffè macinato all’interno del portafiltro e infine FINE TUNING LEVER, il nuovo sistema di controllo per l’erogazione del vapore.

Oggi La San Marco produce una vasta gamma di macchine da caffè espresso professionali, apprezzate per l’alta affidabilità, il design ricercato e la qualità attribuita al prodotto in tazzina; macchine da caffè a capsule; macinadosatori e altre attrezzature per bar
ristor anti e hotel. Negli ultimi anni l’azienda ha firmato due prestigiosi modelli a leva di successo mondiale: l’affascinante Leva Luxury con scocca in vetro temperato trasparente e V6, la rivoluzionaria macchina a doppia a bancata che stravolge la prospettiva del bar e mette l’opera barista al centro della scena. Nel 2019 ha presentato 20/20 COLLECTION, la sua prima collezione di macchin La San Marco.

A gennaio 2021 debutta sul mercato Divina, la macchina dedicata ai primi cent’anni di storia dell’azienda.