Home Analisi di mercato La raccolta a...

La raccolta ai tempi del Coronavirus: ecco cosa fanno Brasile e Colombia

produttori produzione brasiliana
La raccolta di caffè nel Cerrado (Brasile)

MILANO – È tempo di raccolta in Brasile e i lavori nelle piantagioni procedono a pieno ritmo, grazie al favorevole andamento meteo, con previsioni di tempo secco e stabile. Secondo Somar Meteorologia, le precipitazioni nel Minas Gerais sono state la settimana scorsa di appena 15,1 mm, pari all’82% della media storica. Secondo una stima dell’autorevole analista agricolo Safras & Mercado, le operazioni di raccolta risultavano completate per il 27% alla data del 9 giugno, contro il 19% della settimana precedente.

Tale valutazione si basa su una stima del raccolto 2020/21 di 68,1 milioni di sacchi, superiore dunque alla previsione di Usda (67,9 milioni) oltre che a quella ufficiale di Conab (57,15 – 62 milioni di sacchi).

Alla stessa data dell’anno scorso, le operazioni erano state completate per il 39%. Il procedere più lento dipende quest’anno dai maggiori volumi di produzione, oltre che dall’applicazione dei protocolli sanitari per il contenimento del Coronavirus.

Contenuto riservato agli abbonati.

Gentile utente, il contenuto completo di questo articolo è riservato ai nostri abbonati.
Per le modalità di sottoscrizione e i vantaggi riservati agli abbonati consulta la pagina abbonamenti.