CIMBALI M2
domenica 21 Luglio 2024
  • CIMBALI M2

La Costa d’Avorio riceve 2,1 mln per la produzione di cacao sostenibile dalla Banca europea per gli investimenti

Le cooperative che avranno accesso ai finanziamenti si distinguono per le attività sociali e comunitarie, in particolare la costruzione di aule per i figli dei piantatori

Da leggere

TME Cialdy Evo
Demus Lab - Analisi, R&S, consulenza e formazione sul caffè

La Costa d’Avorio, il più grande fornitore di cacao dell’Unione Europea, ha ricevuto un sostegno tecnico e finanziario dalla Bei, Banca europea per gli investimenti, di 2,1 milioni di euro. Il protocollo prevede che 22 cooperative nel settore del cacao avranno accesso ad un sostegno finanziario per lo sviluppo di un prodotto all’insegna della sostenibilità. Leggiamo di seguito la prima parte dell’articolo pubblicato sul portale d’informazione PMI Reboot.

Il sostegno finanziario per la filiera del cacao nella Costa d’Avorio

SAN PÉDRO – In occasione di una visita di lavoro in Costa d’Avorio, il vicepresidente della Banca europea per gli investimenti (Bei) ha confermato il rafforzamento del sostegno della sua istituzione alla catena del valore del cacao firmando un memorandum d’intesa di 2,1 milioni di euro (1,4 miliardi di FCFA) con la COFINA Costa d’Avorio il 2 maggio 2024 a San Pédro, alla presenza del direttore regionale del Consiglio del Café Cacao.

Il protocollo prevede che 24 cooperative agricole, di cui 22 nel settore del cacao, riceveranno un sostegno finanziario per lo sviluppo di cacao sostenibile in linea con le nuove norme dell’UE.

Queste cooperative si distinguono per le attività sociali e comunitarie, in particolare la costruzione di aule per i figli dei piantatori.

Per leggere la notizia completa basta cliccare qui

CIMBALI M2

Ultime Notizie

  • Water and more
  • Carte Dozio