Home Comunicati Stampa 101Caffè vinc...

101Caffè vince per la categoria Tutto Caffè di “Insegna dell’anno Italia”

Numerose sono state, dunque, le insegne premiate durante la serata di gala, suddivise in 31 categorie per il premio Insegna dell’Anno Italia  E poi in 20 categorie per il premio Insegna Web dell’Anno Italia. Per ogni categoria è stato premiato il brand che ha ottenuto più voti dai consumatori, chiamati a valutare dieci aspetti, attribuendo un punteggio (1-10) a diversi indicatori: prezzi, iniziative e offerte speciali, qualità dei prodotti, assortimento, competenza e cortesia degli addetti, servizio, ambiente, esperienza di acquisto, affidabilità, eleggendo le realtà distributive di maggior successo

insegna dell'anno
101Caffè, Insegna dell'anno 2019-2020 (L)

MILANO – Grande successo della serata di gala che si è tenuta il 28 Novembre a Milano, presso L’Enterprise Hotel di Corso Sempione 91, con la cerimonia di premiazione “ Insegna dell’Anno Italia 2019-2020”. Il riconoscimento più ambito dalle aziende retail, giunto alla dodicesima edizione.

Insegna dell’Anno è un’iniziativa organizzata da Seic-Studio Orlandini

Con anche il supporto del mensile Largo Consumo, co-organizzatore della serata di premiazione. L’edizione 2019-2020,basata sul voto espresso dai consumatori italiani nei confronti delle insegne, ha fatto registrare un totale di 243.000 preferenze certificate, espresse da 158.000 votanti in tutta Italia.

E rappresenta un’ulteriore conferma del legame che il pubblico ha con i negozi preferiti e della capacità delle catene di saper catturare l’attenzione e l’interesse dei propri consumatori, premiando soprattutto il rapporto con i propri clienti. “101Caffè era in finale, nella categoria Tutto Caffè, insieme ad un competitor di grande fama internazionale: Nespresso.

La vincita di 101Caffè, decretata dai consumatori, mi ha fatto ripercorrere, con grande orgoglio, le tappe che hanno portato l’azienda ad essere il più affermato network nazionale in franchising nel settore caffè, in tutte le sue forme. Grazie ad una squadra affiatata e competente, che crede nell’eccellenza per cui lavora ogni giorno.

La spinta decisiva al progetto, nato nel 2010, è stata una conversazione con mia madre, sicura che proprio Nespresso, noto brand svizzero, fosse un marchio italiano e ne era proprio convinta! Riconosco, quindi, a Nespresso e a mia madre, lo stimolo ad aver ridato la maternità italiana all’espresso, anche quando in cialde e capsule. Una scelta che premia; visto il grande successo non solo tra i consumatori ma anche per gli affiliati”, dichiara Umberto Gonnella, Ceo e fondatore di 101Caffè.

Insegna dell’anno Italia: un riconoscimento per 101Caffè

Portare la qualità del caffè, di selezionate torrefazioni artigianali regionali, nelle case degli
italiani e dei cittadini del mondo, per qualsiasi tipo di erogazione e per qualsiasi macchina da caffè, è la missione del marchio che, nell’arco di sette anni, è infatti cresciuto in maniera costante. Contando ad oggi oltre 101 negozi attivi e ben strutturati in Italia e all’estero.

“Partecipare a Insegna dell’Anno rappresenta, per la nostra azienda, un riconoscimento
importante della validità delle nostre scelte, che pongono il consumatore al centro del nostro modello di business. Per offrire un’ampia gamma di caffè di altissima qualità”, continua U.Gonnella.

Numerose sono state, dunque, le insegne premiate durante la serata di gala, suddivise in 31 categorie per il premio Insegna dell’Anno Italia

E poi in 20 categorie per il premio Insegna Web dell’Anno Italia. Per ogni categoria è stato premiato il brand che ha ottenuto più voti dai consumatori, chiamati a valutare dieci aspetti, attribuendo un punteggio (1-10) a diversi indicatori: prezzi, iniziative e offerte speciali, qualità dei prodotti, assortimento; competenza e cortesia degli addetti, servizio, ambiente, esperienza di acquisto, affidabilità; eleggendo le realtà distributive di maggior successo.

“Insegna dell’Anno” è un award internazionale, natonel 2003 nei Paesi Bassi

Successivamente affermatosi all’estero come “Retailer of the Year”, il più prestigioso in questo comparto. “Considero questo riconoscimento molto significativo. Poiché si basa sulle valutazioni dei consumatori attribuite al retail in Italia, una libertà di opinione che premia non solo ciò che si apprezza, ma anche quello in cui ci si ritrova”, conclude U. Gonnella.