Home Organizzazioni Ico-Icco ICO Report: f...

ICO Report: forti correzioni al ribasso, ma le prospettive rimangono incerte

La sede dell'Ico a Londra

MILANO – Prezzi del caffè in caduta libera, nella seconda metà di aprile. L’andamento si rispecchia nei valori dell’indicatore giornaliero dell’ICO, che ha raggiunto i suoi massimi all’inizio della settimana post-pasquale.

Ma ha subito – di lì a poco – forti ribassi, che hanno spinto i prezzi ai minimi degli ultimi 10 mesi. La svolta a cavallo tra la seconda e la terza decade.

Nello spazio di 9 giorni, l’indicatore è precipitato dal massimo mensile di 135,74 centesimi (18 aprile) a un minimo di 122,25 centesimi.

FRANKE
BAZZARA

Per trovare valori giornalieri più bassi abbiamo dovuto scorrere a ritroso il database ICO sino ai primi di giugno dell’anno scorso.

Il bilancio di fine mese?

Contenuto riservato agli abbonati.

Gentile utente, il contenuto completo di questo articolo è riservato ai nostri abbonati.
Per le modalità di sottoscrizione e i vantaggi riservati agli abbonati consulta la pagina abbonamenti.