venerdì 17 Settembre 2021

Ico: da Brasile e Vietnam il 50% dell’export record dell’annata 2017/2018

Da leggere

MILANO – L’export mondiale cresce a settembre del 7,8% portando il totale per il 2017/18 a un nuovo record di 121,879 milioni di sacchi, pari a un incremento del 2% rispetto all’annata precedente.

A spingere verso questo nuovo primato Brasile e Vietnam, che contano assieme per la metà delle esportazioni. Così le statistiche mensili diffuse dall’Ico la scorsa settimana, a consuntivo dell’annata caffearia trascorsa.

A settembre, l’export mondiale è stato di 9,427 milioni di sacchi (+7,8%), di cui 6,109 di arabica (+6,7%) e 3,317 di robusta (+9.8%). Tra le tipologie degli arabica si osserva un consistente incremento dei brasiliani naturali (16%); in lieve crescita i colombiani dolci (+0,9%), mentre arretrano (-2%) gli altri dolci.

Forti incrementi per i due massimi paesi produttori: +23,7% per il Brasile e +33,2% per il Vietnam. In flessione gli altri principali esportatori mondiali, con variazioni negative particolarmente marcate per India (-36%), Indonesia (-25,4%) e Uganda (-14,2%).

Così nel 2017/18

Contenuto riservato agli abbonati.

Gentile utente, il contenuto completo di questo articolo è riservato ai nostri abbonati.
Per le modalità di sottoscrizione e i vantaggi riservati agli abbonati consulta la pagina abbonamenti.

 

Ultime Notizie