Home Notizie Breaking News Gruppo Carima...

Gruppo Carimali acquisisce la Elektra dei Fregnan che nel 2018 ha fatturato 4,6 milioni

La stretta di mano tra Andrea Majer (a sinistra) e Federico Fregnan (a destra) che ha sancito l'accordo. Nella foto, il primo a sinistra è Andrea Fregnan, al'estrema destra, c'è anche Cosimo Libardo amministratore delegato di Carimali

MILANO – Gruppo Carimali ha diffuso nel pomeriggio, dalla sede centrale di Chignolo d’Isola (Bergamo), un breve comunicato che annuncia l’acquisizione della Elektra macchine da caffè espresso italiane di Dosson di Casier (Treviso) che sin qui faceva capo alla famiglia Fregnan. L’azienda veneta ha chiuso il bilancio 2018 con un fatturato di 4,6 milioni di euro. Nessuna indicazione sulla cifra che ha portato all’accordo. Di seguito il testo del comunicato.

Gruppo Carimali e Elektra d’ora in poi, unite

CHIGNOLO D’ISOLA (Bergamo) – Carimali accoglie con soddisfazione Elektra all’interno del proprio gruppo di aziende. Elektra è produttrice di macchine per espresso caratterizzate dall’elevata artigianalità e performance. Quindi costituisce naturale complemento per Carimali, ditta leader nella produzione di macchine superautomatiche.

Il commento dell’ingegner Andrea Doglioni Majer

Il presidente esecutivo di gruppo, ingegner Andrea Doglioni Majer, ha così commentato: “La storia e il sapiente design di Elektra, unitamente al know how tecnologico di Carimali, costituiscono un mix ad elevato potenziale. Viviamo per cui con entusiasmo questa operazione che apre nuovi scenari per il gruppo”.

Logo Carimali 2019
Logo Carimali 2019

La dichiarazione di Federico Fregnan

L’amministratore delegato di Elektra, Federico Fregnan, ribadisce: “Elektra, azienda di famiglia costruita dalle persone che ne hanno fatto parte, dà il benvenuto a Carimali. Che, sono sicuro, contribuirà a scrivere nuovi importanti capitoli della nostra storia.”