venerdì 19 Agosto 2022

Gli effetti del caffè sulla vescica: i risultati dello studio scientifico

Secondo lo studio bere solo 4,5 grammi di caffeina può promuovere l'urgenza minzionale. I partecipanti, tra i 18 e i 40 anni, hanno riportato sintomi di sindrome della vescica iperattiva.

Da leggere

MILANO – I benefici del caffè sull’organismo sono ben noti e documentati. Numerosi studi hanno trovato il loro spazio in queste pagine più di una volta concentrandosi sugli effetti positivi che la bevanda dona all’individuo. Tuttavia, in certi casi, il caffè può portare anche a diverse complicazioni: una tra queste è l’impatto sulla vescica di alcune persone e l’aumento della frequenza di minzione.

Riportiamo di seguito la traduzione di un estratto dell’articolo di Samantha Boesch apparso sul quotidiano Eat this, not that.

L’effetto del caffè sulla vescica

Il caffè è una delle bevande più popolari al mondo. Le persone lo usano come carburante per le loro crisi di stanchezza o concentrazione mattutine o pomeridiane, si divertono a sorseggiarlo con un gruppo di amici in un bar e possono persino godersi una tazza dopo cena.

Mentre il caffè è delizioso e ricco di molti benefici per la salute, a volte, può influenzare diverse parti del nostro corpo in modo negativo.

Ad esempio è noto che il caffè contenente caffeina ha un impatto sulla vescica di alcune persone. In effetti, uno degli effetti collaterali che il caffè ha su questo organo è che può aumentare la frequenza della minzione.

Questo è dovuto perché la caffeina può alterare l’attività della vescica, che può influenzare la frequenza della minzione e anche il volume delle urine.

Contenuto riservato agli abbonati.

Gentile utente, il contenuto completo di questo articolo è riservato ai nostri abbonati.
Per le modalità di sottoscrizione e i vantaggi riservati agli abbonati consulta la pagina abbonamenti.

Ultime Notizie