Home Formazione Gare tra 21 A...

Gare tra 21 Alberghieri: Ladispoli trionfa alla Food & Coffee Challange di Anzio

Tre i premi portati a casa dalla squadra di Ladispoli: 3° posto per la sezione Pasticceria, 2° posto per la sezione Latte Art e 1° posto per la sezione Espresso (e, in omaggio, una macchina da caffè professionale, che sarà utilizzata per le esercitazioni di laboratorio). E in gara c'erano concorrenti di 21 istituti professionali pubblici di 7 regioni del centro italia

Anzio Cuba Caffè gare
Elisa Puglia dell'Istituto Di Vittorio di Ladispoli vincitrice nella sezione espresso, la prova regina delle gare (foto di Maria Teresa Barone)

MILANO – Questa volta siamo ad Anzio, e riferiamo di una sfida anche di caffetteria cui hanno partecipato istituti alberghieri pubblici di ben sette regioni del Centro Italia. Le gare tra questo tipo di scuole professionali dilagano in tutta Italia. Comprendendo sempre la sezione caffetteria e Latte art. Perché, evidentemente, anche attraverso le gare la scuola pubblica si sta adeguando ai tempi e aggiornando i programmi a quello che succede nel mondo. Non poco.

ANZIO (Roma)- Si è svolta l’edizione 2019 della Coffee Competition, organizzata in periodo pre-natalizio dalla torrefazione Cubacafè di Anzio, in collaborazione con l’istituto alberghiero Apicio-Colonna Gatti. Numerosi sponsor legati al mondo della caffetteria e il patrocinio del Comune. Che era presente nella figura dell’assessore alle Politiche Culturali e della Scuola Laura Nolfi.

L’assessore ha concluso la giornata ringraziando tutti coloro che lavorano da undici anni dietro le quinte per una “manifestazione che fa crescere e onora il nostro territorio”.

Hanno presentato la kermesse l’ex studentessa Miria Maggio e il professor Antonio Ambrosino, con la supervisione del professor Antonio Stigliano e la partecipazione attiva del Dirigente Scolastico, Maria Rosaria Villani.

Ventuno scuole da sette regioni per le gare

In gara 21 scuole provenienti da ben 7 regioni italiane, record storico per le gare: Lazio, Toscana, Marche, Campania, Basilicata, Molise e la new-entry rappresentata dall’Abruzzo.

Come già accaduto in passato, dopo la parentesi dello scorso anno all’Hotel Lido Garda, è stata individuata nella sede di via delle Bougainvillae dell’I.I.S. Apicio-Colonna Gatti di Anzio la location ideale per ospitare le quattro categorie di concorso.

La sezione espresso, la regina delle gare

La sezione espresso, prova regina delle gare, ha visto prevalere Elisa Puglia, grazie a un caffè superlativo e all’ottima esposizione in lingua spagnola: la studentessa dell’istituto G. Di Vittorio di Ladispoli si è aggiudicata una macchina professionale Astoria per il bar della scuola e un addolcitore d’acqua BWT.

Gare di caffetteria presso Istituti alberghieri
La consegna del premio per la sezione espresso delle gare: una macchina professionale e l’addolcitore BWT per il laboratorio dell’Istituto di Ladispoli uscito vincitore grazie a Puglia (foto di Maria Teresa Barone)

Secondo posto per Hanna Weisseneger (P. Artusi di Chianciano Terme), che ha relazionato in lingua tedesca e si è aggiudicata il corso offerto da Imperator; terza posizione per Giulia Di Tullio (Ceccano, Frosinone) con l’esposizione in lingua inglese che le è valsa un kit di tazzine Cubacafè.

Sezione Latte art

Nella sezione “Latte Art” delle gare ha trionfato Fabiola Santucci (San Benedetto – Latina), vincitrice di una macchinetta a cialde Spinel e di un kit professionale offerto da Metallurgica Motta per affinare le tecniche di free pouring, topping, etching.

Piazza d’onore per Marta Callari (G. Di Vittorio – Ladispoli), mentre Andrea Paris (P. Artusi – Chianciano Terme) ha concluso il podio.

Sezione Bar

Per quanto concerne il “Bar”, il più meritevole è stato Andrea Pagliarini (F. Buscemi – San Benedetto del Tronto) con la ricetta “L’El.Ba”: per lui un kit da barman offerto da Pratesi Hotel Division e per la sua scuola un macinadosatore Mazzer.

Secondo Francesco Paragona (Le Streghe – Benevento) con la ricetta “Cocktail Tiramisù”, mentre è giunto in terza posizione il “barista di casa” Alessio Pedone (Apicio-Colonna Gatti – Anzio) con la ricetta “Marron Cafè”; a entrambi è stato donato il testo di “Sala e cantina” scritto da Beppe Palmieri, direttore e sommelier dell’Osteria Francescana di Modena (proclamato nel 2018 miglior ristorante del mondo).

Sezione pasticceria

Infine per la pasticceria, premiata da kit di tazzine Ancap e da una fornitura annuale PulyCaff, la medaglia del primo posto è finita sul collo di Elisa Duranti (P. Artusi – Chianciano Terme) con la ricetta “Un posto al sole”, davanti a Damiano Ruderi (Tor Carbone – Roma), secondo con il piatto “De cafei itinere”, e Valerio Spera (G. Di Vittorio – Ladispoli) con “Orange in the new black”.

La giuria delle gare

A decretare le classifiche finali delle gare è stata una giuria composta da tante professionalità del settore: per la pasticceria Salvo Leanza, Agnese Seccavigne e Antonio Romano; per il bar Pino Mondello, Biagio Zecchinelli e Simone Ciambrone, ex studente dell’Apicio e già plurivincitore della Coffee Competition; per l’espresso e la latte art Luigi Mingiacchi, Paolo Giribuola, Corrado Di Fazio e Angelo Marazza (con l’aggiunta delle professoresse Maria Cristiana Bortoluzzi e Laura Maraziti, per la valutazione delle esposizioni in lingua straniera).

Affettuosi saluti a distanza ai concorrenti delle gare sono arrivati anche dai videomessaggi della lady chef stellata Iside De Cesare del ristorante “La Parolina” di Acquapendente, dal pastry chef Fabrizio Fiorani del Bvlgari Tokyo e da Beppe Palmieri.

La manifestazione e le gare, intitolate come sempre alla memoria di Martina Forino – studentessa dell’Apicio drammaticamente scomparsa undici anni fa, a cui la Coffee Competition è intitolata sin dalla prima edizione – ha riscosso un grande seguito. Come dimostrato dalla platea stracolma in ogni ordine di posto, a conferma della bontà del progetto ideato nel 2009 dal professor Antonio Stigliano in collaborazione con Cubacafè.

Non a caso, quest’anno, il coinvolgimento per le gare si è esteso ad esponenti di importanti aziende nazionali legate al mondo della caffetteria e dintorni: Ancap, Antes, Astoria, Bloom Coffee School, Bwt, Carpigiani, Imperator, Mazzer, Metallurgica Motta, Pratesi Hotel Division, PulyCaff e Spinel, oltre alla stampa di settore

Ecco l’elenco delle 21 scuole partecipanti alle gare:

I.P.S.E.O.A. “G. Sulpicio” – Veroli (FR);
I.S.I.S. “G. Di Vittorio” – Ladispoli (Roma);
I.I.S. “Stendhal” Lucio Capannari – Civitavecchia (Roma);
I.P.S.E.O.A Tor Carbone – Roma;
I.P.S. “M. Pantaleoni” – Frascati (Roma);
I.P.S.E.O.A “P. Artusi” – Roma;
I.I.S. “P. Artusi” – Chianciano Terme (SI);
I.P.S.E.O.A. “Duca di Buonvicino” – Napoli;
I.P.S.E.O.A. di Vinchiaturo – Campobasso;
I.I.S. “San Benedetto” – Latina;
I.P.S.A.R. Colle Sannita – Benevento;
I.I.S. “Apicio-Colonna Gatti” – Anzio (Roma);
I.I.S. “A. Zoli” – Atri (TE);
CPFP Castelfusano – Roma;
I.I.S “P. Baffi” – Fiumicino (Roma);
I.P.S.S.E.O.A. – Ceccano (FR);
I.P.S.A.R. “A. Turi” – Matera;
I.P.S.S.E.O.A. “M. Buonarroti” – Fiuggi (FR);
I.I.S. “C. Baronio” – Sora (FR);
I.P.S.A.R. “Le Streghe” – Benevento;
I.P.S.S.E.O.A. “F. Buscemi” – San Benedetto del Tronto (AP)