Home Autori LA VIDEOINTER...

LA VIDEOINTERVISTA – Fulvio Eccardi ricorda l’amico Vincenzo Sandalj – “un punto di riferimento” -, racconta come è nato il libro “Il caffè – territori e diversità” e come l’imprenditore triestino, scomparso di recente, andasse alla ricerca di nuovi caffè senza mai trascurare la cultura circostante

Fulvio Eccardi ricorda l'amicizia con Sandalj tra foto e video ricordo

fulvio eccardi

MILANO – Fulvio Eccardi, fotografo e biologo di origine triestina. Anche se oggi vive a Città del Messico, è il coautore con Vincenzo Sandalj del libro Il caffè – territori e diversità, tradotto in 8 lingue.

Fulvio Eccardi e Vincenzo Sandalj: il racconto di un’amicizia

Nata ai tempi del liceo e proseguita in modo avventuroso sulle montagne del Messico. Dove vive il Quetzal, l’uccello divino per Maia e Aztechi.

Con la scoperta che nei dintorni cresceva il caffè. Di quelle emozioni e delle decine di viaggi soprattutto nel Centro America, parla Eccardi. Ricordando l’approccio di Sandalj al caffè, alla scoperta e alla valorizzazione di nuove origini, senza mai trascurare la cultura delle popolazioni e dei territori.

Fulvio Eccardi e il video ricordo

Quello che stava realizzando con Sandalj e le mostre fotografiche a Rochester e Los Angeles. In preparazione con il materiale raccolto.

Concludendo con il saluto all’amico che “mi mancherà molto perché era un punto di riferimento. Una persona saggia che ascoltava e risolveva i problemi”.

http://”http://www.youtube.com/v/bt28-56lsJA?fs=1″ vars=