domenica 17 Ottobre 2021

Francia: vendite di caffè in crescita anche nel 2020, domina il porzionato

Da leggere

MILANO – L’industria del caffè in Francia ha chiuso il 2020 brindando a risultati più che brillanti, con numeri in crescita in tutte le categorie, fatta eccezione per il fuori casa. Lo confermano i dati Iri, che attestano una crescita complessiva del mercato di oltralpe del 3,2% a volume e dell’8,8% a valore. E la crescita è proseguita anche quest’anno.

Secondo i dati Nielsen per i 12 mesi a luglio 2021, il fatturato è arrivato a 3,14 miliardi di euro, con un +1,6% sul periodo precedente. Il porzionato è la voce dominante, con un fatturato di 1,7 miliardi, in crescita del 7,5%.

La categoria classica del torrefatto macinato si ferma a 800 milioni incassando comunque una crescita del 3%. Ma le voci in maggiore ascesa sono quelle del torrefatto in grani (+38%), che raggiunge i 200 milioni, e del caffè bio, che registra un +19%

Capsule e cialde rimangono il principale driver di mercato. Nel c.d. “periodo Covid-19” (marzo 2020 –aprile 2021), il porzionato ha contribuito alla crescita del settore per 202 milioni di euro.

Lo standard più diffuso? Senseo, il sistema a cialda in carta messo a punto vent’anni fa da Philips e Douwe Egberts, popolare ed economico, che vanta una quota di mercato del 27,8% e un tasso di penetrazione nelle famiglie francesi del 21%. Nespresso è secondo, con il 22,5%, seguito da Dolce Gusto (16%) e Tassimo (15,1%).

Tra i prodotti compatibili Nespresso, Jde (marchio l’Or) fa la parte del leone, con oltre il 50% di share in Gdo.

Per le compatibili Dolce Gusto volano le vendite dei prodotti a marchio Carte Noire (Lavazza), con un +26,3% nei 12 mesi trascorsi.

Forte l’impegno di tutti principali torrefattori sul fronte della sostenibilità, anche per venire incontro alla sempre maggiore sensibilità ambientale dei consumatori.

Contenuto riservato agli abbonati.

Gentile utente, il contenuto completo di questo articolo è riservato ai nostri abbonati.
Per le modalità di sottoscrizione e i vantaggi riservati agli abbonati consulta la pagina abbonamenti.

Ultime Notizie