Home Notizie Breaking News Fallimenti fa...

Fallimenti facili nella capitale: Aldo Palombini è indagato per bancarotta fraudolenta

aldo palombini tagliato

Nelle pagine della cronaca dell’edizione romana del Corriere della Sera è uscita questa notizia che coinvolge un personaggio molto noto nel mondo del caffè: Aldo Palombini (nella FOTO in alto). Ecco che cosa ha scritto il Corriere.

ROMA – Una nuova bufera giudiziaria si abbatte sull’ex presidente della Confcommercio del Lazio, Cesare Pambianchi. Il commercialista, insieme al suo storico braccio destro Carlo Mazzieri, è – di nuovo – indagato con l’accusa di aver pilotato il fallimento di numerose società tra le quali quelle di Aldo Palombini.

Ad aver bussato alla porta dello studio dei due commercialisti, sono, ancora una volta, decine di imprenditori, alcuni dei quali appartenenti al gotha dell’economia della Capitale.

Nella lista figura Aldo Palombini, all’epoca dei fatti proprietario del marchio “Caffe Palombini”, e compaiono anche i tre fratelli Pezoni – Antonietta, Domenico e Chiara – che gestiscono il gruppo Mas, Magazzini allo Statuto, all’Esquilino.

Contenuto riservato agli abbonati.

Gentile utente, il contenuto completo di questo articolo è riservato ai nostri abbonati.
Per le modalità di sottoscrizione e i vantaggi riservati agli abbonati consulta la pagina abbonamenti.