Home Gelato Fabbri 1905: ...

Fabbri 1905: gli ingredienti segreti del gelato Ascierto dedicato al medico

Nasce il gusto con amarena Fabbri, zucchero filato e cioccolato, dedicato al professore del Pascale di Napoli che per primo ha sperimentato l’utilizzo del Tocilizumab su pazienti Covid. Qui la storia della gelateria che l’ha ideato

ascierto
I ragazzi della gelateria

BOLOGNA –È uno dei medici– celebrati in questi mesi come “eroi” – che in un frangente drammatico per il Paese ha combattuto in prima linea la lotta al Covid, adoperandosi nella ricerca di cure sperimentali per pazienti gravemente colpiti dalla malattia. E oggi a rendere omaggio all’impegno del professor Paolo Ascierto, dell’Istituto tumori Pascale di Napoli, non è il mondo della medicina, ma quello – edonistico – del gelato, che gli ha dedicato un gusto: il gusto “Ascierto”.

Ascierto: il dolce omaggio è un’idea della gelateria Note di Caffè di Solopaca (Benevento)

Paese natale del professore, che ha voluto celebrare il concittadino, ma anche lanciare
un segnale di speranza e positività in un momento di fragile ripartenza, in cui la
creatività, unita alla qualità dell’offerta, diventa la chiave di volta per guardare al
domani.

La nuova creazione

Il gelato, studiato anche nell’estetica, fa incontrare l’amarena Fabbri con lo zucchero
filato e le scaglie di cioccolato. “La quarantena – ha spiegato la signora Maria, madre
del titolare Bartolo Riccardi e addetta alla gelateria – è stata molto dura, ma anche la
ripartenza si è presentata in salita. Da qui l’idea di proporre un nuovo gusto, che ci ha
convinto perché buonissimo, e nello stesso tempo ci consentisse di lanciare un
messaggio sociale”.

Gli ingredienti non sono stati scelti a caso

Dentro la gelateria

“Siamo partiti dall’amarena Fabbri, un’eccellenza del dolciario italiano, cui abbiamo unito lo zucchero filato, pensato per i bambini e che nel colore, l’azzurro, evoca Napoli. Le scaglie di cioccolato, infine, antidepressivo naturale ed elemento che dona croccantezza”.
Il nome, ha sottolineato, “non voleva avere una valenza commerciale. Abbiamo voluto ringraziare una persona che con il suo impegno e le sue capacità sta rendendo un grande servizio al Paese”. La creatività, fino ad ora, è stata premiata dal pubblico e lo stesso medico, sentito telefonicamente, sembra aver apprezzato.“Ora lo aspettiamo per farglielo assaggiare”.

Per quanto riguarda il domani, “cerchiamo di guardare con ottimismo. Continueremo a sperimentare nuovi sapori e forse anche nuove modalità di consumo”.

Fabbri 1905, tradizione e artigianalità, ma anche slancio innovativo, spirito visionario e attenzione al sociale e alla sostenibilità

Sono le anime che convivono nell’ “Azienda dell’Amarena”: familiare – siamo
oggi alla 5° generazione – fortemente radicata sul territorio bolognese, ma anche holding che esporta oltre 1300 prodotti in più di 100 nazioni. La produzione oggi è organizzata su 17 linee e divisa in tre Business unit: pasticceria e gelateria artigianali, con prodotti per tutte le esigenze degli artigiani del dolce, il mondo del fuoricasa, con un’offerta di soluzioni e servizio rivolta ai professionisti della ristorazione e del bar.

Tutto il know-how espresso sui mercati professionali viene portato anche nel largo consumo, dove Fabbri è leader indiscusso di mercato con prodotti come la sua amarena e gli sciroppi.