CIMBALI M2
giovedì 25 Luglio 2024
  • CIMBALI M2

Il maestro gelatiere Eugenio Morrone presente il nuovo fiordilatte d’estate con il -30% di zucchero

Non solo un gelato dall’etichetta corta e dal giusto contenuto di zucchero, ma tra le particolarità che rendono il suo fiordilatte nuovo è l’utilizzo di tecniche di lavorazione  per assicurare anche con pochi ingredienti un gelato dalla palatabilità e una cremosità sorprendenti

Da leggere

TME Cialdy Evo
Demus Lab - Analisi, R&S, consulenza e formazione sul caffè

Eugenio Morrone, maestro gelatiere che ha conquistato nel 2024 i Tre Coni del Gambero Rosso, presenta la rivisitazione del classico gelato fiordilatte realizzato grazie a soli quattro ingredienti: latte, panna, zucchero, fibre e con una innovativa tecnica a freddo per preservarne il gusto. Leggiamo di seguito la prima parte dell’articolo pubblicato sul portale dell’Ansa.

Il gelato fiordilatte di Eugenio Morrone

MILANO – Amato dai bambini, un gusto che riporta indietro nel tempo i grandi, il gelato al fiordilatte torna in auge nell’estate 2024. Eugenio Morrone – già campione del mondo di gelateria, quest’anno riconfermato per la seconda volta miglior gelatiere del mondo, nel 2024 si è aggiudicato i Tre Coni del Gambero Rosso – continua a sperimentare.

Nella sua ricerca verso materie prime di grande qualità e processi di lavorazione originali è riuscito a dare nuova vita al classicissimo fiordilatte realizzando il gusto del gelato con soli quattro ingredienti: latte, panna, zucchero, fibre e con una innovativa tecnica a freddo per preservare la ricchezza del gusto e le proprietà caratteristiche del latte e della panna e realizzare un gelato che ha una quantità ridotta di zucchero: il 30% in meno rispetto a un gelato tradizionale mantenendo intatta un’esperienza gustativa appagante, inoltre, la riduzione degli zuccheri risponde alle più recenti esigenze nutrizionali raccomandate dai vari organismi sanitari, compresa l’Oms, per diminuire l’apporto calorico degli alimenti prodotti.

Non solo un gelato dall’etichetta corta e dal giusto contenuto di zucchero, ma tra le particolarità che rendono il suo fiordilatte nuovo è l’utilizzo di tecniche di lavorazione  per assicurare anche con pochi ingredienti un gelato dalla palatabilità e una cremosità sorprendenti.

Per leggere la notizia completa basta cliccare qui

FONTEansa.it
CIMBALI M2

Ultime Notizie

  • Water and more
  • Carte Dozio