Home Notizie Breaking News Definì vomite...

Definì vomitevole la crema di Massari: condannato a pagare il Maestro pasticcere

Massari
Iginio Massari, il re dei pasticcieri italiani

MILANO – Una recensione non proprio lusinghiera e decisamente sopra le righe pubblicata su TripAdvisor contro la pasticceria Veneto di Iginio Massari costerà decisamente cara al suo autore, che dovrà risarcire il celebre Maestro pasticcere per il danno così arrecato. I fatti risalgono al maggio 2013 e hanno come protagonista un utente che definì la crema pasticcera della prestigiosa pasticceria bresciana “vomitevole”.

“Se questa è la tua pasta di mandorle allora non sai cosa sia la realtà. Sarai pure un pasticcere stellato, ma se vuoi imparare a lavorare devi assaggiare i nostri prodotti del sud Italia”, scrisse sul noto portale un cliente.

Forse alla ricerca dei warholiani “quindici minuti di celebrità”.

Water + more
BEST COFFEE

Parole che vanno ovviamente oltre il normale e legittimo diritto di critica e che hanno indotto il maestro ad adire le vie legali.

A carico dell’autore delle recensione si prefigurava una condanna per diffamazione aggravata. Tutto si è risolto però con un accordo tra i legali di Massari e il commentatore.

Quest’ultimo, oltre a indirizzare una lettera di scuse allo chef, lo ha risarcito per il danno di immagine con una somma in denaro. Somma che Massari avrebbe già devoluto in beneficienza a una onlus che si occupa di acquistare materiale diagnostico dedicato ai presidi ospedalieri dedicati ai bambini.

“L’auspicio è che anche Tripadvisor, come altri siti che permettono la pubblicazione di recensioni, adotti una politica di maggiore attenzione – ha commentato Massari – nel rispetto della libertà di espressione costituzionalmente garantita va, però, permessa la possibilità di tutelare chi viene bersagliato da recensioni ‘sopra le righe'”.