CIMBALI M2
mercoledì 24 Luglio 2024
  • CIMBALI M2

Così il Covid-19 sta impattando lo catena di approvvigionamento

Da leggere

TME Cialdy Evo
Demus Lab - Analisi, R&S, consulenza e formazione sul caffè

MILANO – Il Covid-19 sta avendo realmente un impatto sulla catena di approvvigionamento del caffè? Dove e in quale misura? Nel secondo report della Coffee Break Series, l’Ico fa il punto della situazione nei principali paesi produttori prendendo a riferimento specifici modelli Fao di valutazione del rischio, nonché un’analisi dei percorsi di impatto elaborata dalla Banca Mondiale durante l’epidemia di Ebola del 2014.
L’emergenza sanitaria pone e porrà nei prossimi mesi problemi operativi e logistici.

L’esigenza del distanziamento sociale e le limitazioni negli spostamenti rendono più difficile il reperimento della manodopera stagionale e la sua sistemazione.

La logistica può subire intoppi e rallentamenti nelle attività di trasporto, stoccaggio e carico dei container, passibili di accrescere i costi.

Nel report, l’Ico prende in esame la situazione in alcuni dei principali paesi produttori. Le informazioni giungono da importanti trader internazionali di caffè.

Covid-19, ecco il punto paese per paese

Contenuto riservato agli abbonati.

Gentile utente, il contenuto completo di questo articolo è riservato ai nostri abbonati.
Per le modalità di sottoscrizione e i vantaggi riservati agli abbonati consulta la pagina abbonamenti.

CIMBALI M2

Ultime Notizie

  • Water and more
  • Carte Dozio