Home Affari & Finanza Coop e Nestlé...

Coop e Nestlé ai ferri corti in Svizzera. Via diversi prodotti dagli scaffali

Coop

MILANO — Prezzi troppo cari, Coop non ci sta. Già in febbraio la nota catena di supermercati aveva deciso di togliere dalla vendita in Svizzera 150 (degli 800) prodotti Nestlé. Li aveva giudicati infatti troppo cari all’acquisto.

Ora altri 59 articoli spariranno dagli scaffali. Tra questi quelli legati ai marchi Thommy, Buitoni, Muesli Fitness e Maggi.

Lo rende noto il Blick precisando che la cooperativa è alla testa di un’unione internazionale di commercianti (ne fanno tra gli altri parte anche Edeka e Intermarché) che, assieme, cercano di strappare prezzi più bassi e a condizioni migliori ai loro fornitori.

Mumac
Triestespresso quadrato

Coop: già ritirato un quarto dei prodotti

A questo punto, già oltre un quarto dei prodotti della multinazionale con sede a Vevey non fa più parte dell’offerta Coop.