giovedì 22 Febbraio 2024
  • CIMBALI M2
[adning id="267609"]

CoffeeAndLucas con Giulia CrossBow filmano il brunch romano con caffè specialty

La youtuber Giuliacrossbow, che si è prestata volentieri all'esperimento: primo approccio con gli specialty, è comunque stata ben consigliata da CoffeeAndLucas, che ha spiegato con ironia e semplicità un prodotto che potrebbe spaventare

Da leggere

Dalla Corte
Demus Lab - Analisi, R&S, consulenza e formazione sul caffè

MILANO – Con oltre 60 mila visualizzazioni, non potevamo non imbatterci nel video della youtuber Giulia CrossBow che, accompagnata dall’esperto CoffeeAndLucas, ci ha portati in un viaggio romano alla ricerca del brunch perfetto. Ovviamente, non mancano all’appello lo specialty e le estrazioni alternative.

Le attrezzature e la materia prima le porta CoffeeAndLucas, che apparecchia il tavolo quasi da barista professionista, con nonchalance nei vari locali visitati per realizzare il video: il brunch diventa l’occasione per comunicare ancora una volta un modo di bere il caffè differente.

La San Marco

E per aver raggiunto così tanti utenti, l’idea di far uscire lo specialty dalla solita nicchia, ha funzionato.

Perché, se è vero che si cerca il menù dei sogni – giusto equilibrio tra qualità e prezzo – nella capitale, non può mancare la stessa voglia di accompagnare il tutto, con il giusto caffè.

Triestespresso

CoffeeAndLucas presidia il brunch romano

La youtuber in azione, @ CoffeeAndLucas @myMediaStudio

Ovviamente ripreso dalla camera ironica di Giulia CrossBow, che si è prestata volentieri all’esperimento: primo approccio con gli specialty, è comunque stata ben consigliata da CoffeeAndLucas, che ha spiegato con ironia e semplicità un prodotto che potrebbe spaventare – ma CoffeeAndLucas con V60, bollitore e bilancino, fa tutto tranne che paura – e che, se spiegato con le giuste parole e un pizzico di simpatia, dà quel plus al brunch che non tutti i locali hanno.

Tra sentori di fava di tonka, doppio espresso e torrefazioni di specialty parigine, tedesche e italiane, le complessità aromatiche di queste bevande vanno giù facilmente, tra un pasto e l’altro.

Uno dei segreti? Affidarsi al processo di lavorazione del caffè. E magari scoprire che esistono dei caffè dal Kenya processati in origine con metodo lavato e tostati a Roma da Aliena che sanno…di pomodoro e sono perfetti da accoppiare con un pasto sia dolce che salato.

Un frame dal video youtube

Mica male per un brunch.

Ma facciamoci raccontare la sua prima volta alle prese con lo specialty coffee direttamente da Giulia CrossBow (oltre 116 mila followers su youtube):

“Parto dal presupposto che non sono mai stata una grande consumatrice di caffè, solitamente lo bevo per necessità e quasi mai per il piacere di farlo. Ciononostante sono molto aperta ad approfondire argomenti a me sconosciuti come quello degli specialty coffee, un mondo del tutto nuovo per quanto mi riguarda.

Un altro frame dal video youtube del canale di Giuliacrossbow

Dal primo momento che ho incontrato Federico ho percepito la passione con cui riesce a raccontarti in maniera del tutto spontanea e per nulla noiosa questo universo. E il tutto ha preso forma di fronte a un buon brunch salato accompagnato da un’interessantissima varietà di caffè… e quanti buoni profumi! Ho imparato e assaporato qualcosa di nuovo, davvero una piacevole sorpresa!”.

“Il video con Giulia è nato quasi per gioco” racconta CoffeeAndLucas

“Seguo il suo canale quasi dagli albori e sapevo che fare un video con lei parlando di specialty sarebbe stata l’esatta rappresentazione di cosa vuol dire veramente uscire dalla nicchia del caffè, sia da un punto di vista di target di pubblico, che da quello anagrafico e di comunicazione.

L’assaggio prima di tutto @CoffeeAndLucas @myMediaStudio

Devo dire che però quando Giulia mi ha effettivamente chiesto di accompagnarla non mi sarei aspettato di diventare proprio lo special guest del suo video. E’ stato divertente immergersi nei panni dello youtuber e vedere con che precisione e attenzione lavori Giulia nonostante la giovanissima età. E’ una persona curiosa e che tiene tantissimo a realizzare dei contenuti che il suo pubblico possa apprezzare.

Proprio questa sua apertura alle novità l’ha convinta a inserire l’argomento caffè, che si sa può essere davvero ostico quando inserito su video più di ampio respiro. Ad ogni modo il mio obiettivo è stato quello di essere il più possibile una spalla e di asciugare al minimo le considerazioni sul caffè (senza banalizzarle). Alla fine gli utenti che hanno visto il video, basta dare un’occhiata ai commenti, hanno apprezzato questa strana triade formata da me, Giulia… e il caffè!”

Un successo quindi segnato per la cultura di questa bevanda: qui il video di questa esperienza… specialty

 

CIMBALI M2
  • LF Repa
  • Quamar
  • TME Cialdy Evo

Ultime Notizie

  • Water and more
  • IMF
Carte Dozio
Mumac