Home Analisi di mercato Cresce la pro...

Cresce la prospettiva di un ampio surplus e le Borse tornano a scendere

borse
Il punto sui mercati a metà settimana

MILANO – Rallenta, ma non si arresta la discesa dei futures sul caffè. Dopo i forti ribassi di novembre, che hanno interessato le borse di New York che Londra – in calo rispettivamente del 7,7% e 5,7% sul mese – il trend si è confermato anche in questo primo scorcio di dicembre. Gli effetti della fiammata speculativa che aveva sospinto al rialzo i mercati al principio dell’annata caffearia appaiono ormai pressoché annullati, con Ice Arabica e Ice Robusta entrambe vicine ai valori di inizio ottobre.

New York ha segnato ieri, mercoledì 5 dicembre, il suo secondo ribasso consecutivo. Il contratto per scadenza marzo ha chiuso a 105,95 centesimi perdendo ulteriori 95 punti e violando importanti supporti di breve termine.

Il contratto “C” ha chiuso novembre con forti ribassi. Venerdì scorso (30 novembre), il benchmark aveva lasciato sul campo 475 punti – chiusura a 107,55 centesimi – subendo la massima perdita giornaliera mensile.

Water + more
BEST COFFEE

Dopo il lieve recupero di lunedì (+25 punti), il mood è tornato negativo, con 185 punti persi tra martedì e mercoledì, sino alla già citata chiusura di 105,95 nella seduta di metà settimana. Ai minimi, dal 2 ottobre, sulla continuation chart.

Contenuto riservato agli abbonati.

Gentile utente, il contenuto completo di questo articolo è riservato ai nostri abbonati.
Per le modalità di sottoscrizione e i vantaggi riservati agli abbonati consulta la pagina abbonamenti.